Stampanti LED: cosa sono e quali i vantaggi rispetto alle Laser?

Guida all'acquisto
25/01/2018 Alessandra Basile 499

Leggi in questo articolo cosa sono le stampanti LED, come funzionano, quali vantaggi portano e perché le dovresti valutare in alternativa alle comuni stampanti Laser.

Probabilmente hai sempre sentito parlare di tecnologia LED in ambito elettronico, informatico, TV o anche nel settore dell'illuminazione. Forse non sai che i LED vengono impiegati da decenni anche su altri fronti, in primis quello della stampa. Infatti, esistono le stampanti LED che intrinsecamente hanno numerosi vantaggi. Tanto per citarne alcuni: superiore qualità, dettaglio e profondità delle stampe prodotte, ingombri e consumi ridotti, semplice manutenzione e ritorno veloce dell'investimento. OKI ne è pioniere nello sviluppo: ha infatti lanciato la sua famiglia di stampanti digitali basate su tecnologia LED già nel 1989 e, da allora, ha continuato a sviluppare e ad ottimizzare questa tecnologia oggi definita Digital LED.
Quindi, se ti stai domandando cosa sono le stampanti LED, oppure se acquistare una stampante LED o una Laser e quali sono i vantaggi di questo tipo di soluzione, non ti resta che leggere questo mio articolo perché ti racconterò tutto quello che devi sapere sul mondo delle stampanti LED.

Stampanti LED: cosa sono e come funzionano
Le stampanti LED sfruttano delle testine di stampa che montano più LED disposti in linea retta su due file parallele ma sfalsate tra di loro, che si accendono e spengono in funzione del segnale di stampa, ed è grazie proprio a questa filosofia costruttiva, che le stampanti Led oggi sono in grado di raggiungere maggiori velocità di stampa se confrontate con quelle Laser.
Nelle testine di stampa a LED OKI trovi un dispositivo a stato solido dedicato al governo della matrice luminosa che si basa su una tecnologia proprietaria per l'integrazione dei LED con il circuito che li pilota (substrato).
Inoltre, le testine delle stampanti LED OKI presentano un COB (Chip On Board) che monta più matrici LED Epifilm su un circuito stampato grande quanto la larghezza di stampa nei formati più diffusi quali "A3" e "A4" e integra una struttura di Lenti che concentrano il punto di luce(LED) sul tamburo di stampa per generare poi le immagini tramite la luce emessa dai LED in accordo con la logica di controllo (CPU).

Cos'è la tecnologia Epifilm Bonding
Qui iniziamo davvero a entrare nella soluzione avveniristica studiata da OKI. Infatti, la tecnologia Epifilm Bonding combina un materiale semiconduttore a film sottile con un materiale diverso, applicando una tecnologia proprietaria di nanoproduzione. In questo modo, vengono uniti i materiali tramite la forza intermolecolare a temperatura ambiente, invece di usare gli adesivi.
Grazie a questa soluzione, per la prima volta al mondo, è stato possibile avviare la produzione in massa di un nuovo dispositivo che integra il dispositivo di emissione luminosa ed il circuito che lo pilota. È stato a quel punto che è diventato possibile commercializzare le testine di stampa LED compatte a elevata solidità e produttività.

Stampanti LED: i vantaggi
Dopo tutta questa spiegazione scientifica, a questo punto ti starai chiedendo alla resa dei conti, quali siano i vantaggi per le aziende nell'adozione della stampa LED, e soprattutto: è meglio una stampante LED o una Laser?
Bene, sappi che le stampanti LED al pari di quelle Laser, sono in grado di soddisfare le richieste delle piccole e medie imprese, ma anche di professionisti, per quanto riguarda qualità e velocità di stampa in una macchina più semplice rispetto a una stampante Laser, poiché la stampante Led è a stato solido, quindi, costituita da minori parti meccaniche in movimento. Come dire, tutto quello che non si muove non si rompe. Infatti, le Laser presentano un unico raggio laser puntiforme che viene fisicamente inviato ad un complesso sistema di gestione del Laser, formato da uno specchio poligonale e da una serie di lenti, il tutto contenuto all’intero di un gruppo ottico che in accordo con il governo (CPU/logica di controllo) inviano poi lo stesso punto sulla corretta area di scrittura del tamburo di stampa fotosensibile. La struttura interna, quindi, è necessariamente complessa e molto delicata e l'ingombro generale del corpo della stampante e più elevato.
Invece, le stampanti LED inviano la luce direttamente al tamburo di stampa, senza bisogno di usare gli specchi e lenti di fuoco. Inoltre, presentano una distanza inferiore dal tamburo di stampa e questo permette di ridurre le dimensioni della macchina, nonché di focalizzare e definire il punto senza dispersione di luce, ottenendo quindi una superiore qualità e risoluzione di stampa.

Altro vantaggio diretto dalla possibilità di avere una struttura interna più semplice è la manutenzione che è sicuramente semplificata. Inoltre, cosa molto importante, la barra LED OKI viene garantita a vita dal produttore, a differenza delle Laser garantite mediamente per il solo primo anno di vita.
Il tutto si traduce in un comprovato ritorno sull'investimento che rende le stampanti LED una valida alternativa rispetto alle più conosciute stampanti laser.