Rocket League: Sony attiva il Cross-Play su PS4

News
17/01/2019 Maria Antonia Frassetti 348

Finalmente anche Rocket League entra nel programma PlayStation Cross-Play: da oggi chi gioca a questo titolo su PS4 potrà sfidare gli utenti PC, Nintendo Switch e Xbox One. Scopri tutti i dettagli.

Il cross-play è il sogno di molti gamer e sviluppatori di giochi. Un sogno che sta diventando sempre più realtà. Il punto di svolta potrebbe essere il recente annuncio di Sony circa l’apertura di Rocket League al cross-play multiplayer con le altre console concorrenti. Cosa vuol dire? È molto semplice: da oggi i giocatori PS4 potranno sfidarsi su questo celebre titolo con i possessori di Xbox One e Nintendo Switch, oltre che con gli utenti PC. Un’inversione di tendenza per il colosso nipponico, da sempre reticente a un approccio multipiattaforma con la concorrenza, che potrebbe decretare una vera e proprio rivoluzione nel mondo gaming.
 

Prima di Rocket League solo Fortnite

A dirla tutta, Rocket League è il secondo titolo a supportare il Cross-Play su PS4. Prima di lui solo un altro gioco, Fortnite Battle Royale. Superando le molte difficoltà tecniche e gestionali, è stato solo alla fine di settembre 2018 che Sony si è finalmente decisa a cedere alle richieste sempre più insistenti dei fan a favore di un’apertura totale del Cross-Play con piattaforme direttamente concorrenti (non solo tra PS4 e PC). Il risultato di questo primo esperimento, come da previsioni, è stato più che positivo. 

I vantaggi di questa nuova politica sono duplici: da una parte, i gamer di tutto il mondo apprezzano la possibilità di giocare tra di loro senza barriere, dall’altra i team di sviluppo colgono le potenzialità di potersi rivolgere a una community molto più ampia, al di là di qualsiasi barriera. Da qui, evidentemente, la scelta da parte di Sony di cavalcare l’onda del successo di Fortnite e continuare sulla stessa strada. 

Rocket League: come si abilita il cross-play su PlayStation 4

La nuova funzione, ancora in beta, è disponibile su tutte le modalità multiplayer di Rocket League (anche all'interno delle playlist Casuale, Competitiva ed Extra) ed è attiva di default. Per assicurarsi che sia effettivamente impostata oppure per disattivarla nel caso in cui non si volesse usufruirne, è sufficiente andare alla scheda "gameplay” dal menu principale e selezionare/deselezionare la voce "Cross-Platform". Ma non finisce qui. Nel corso del 2019 è previsto un importante aggiornamento: l'implementazione dei party in Cross-Platform per un’esperienza di gioco ancora più completa e avvincente.