Reflex Canon EOS 100D: la recensione

News
20/10/2017 Alessandra Basile 771

Ho provato la reflex Canon EO S100D, una macchina fotografica che si contraddistingue per le dimensioni compatte, ma che non rinuncia alle fotografie di qualità. Leggi la mia opinione in questa recensione.

Nella redazione di Monclick Magazine stiamo provando la reflex Canon EOS 100D per alcuni shooting di prove di prodotto. Io, in particolare, l'ho portata con me in una trasferta di lavoro a Monaco, l'ho usata nel weekend e ci sto "giocando" da un po'. Che dire? Mi ha sicuramente convinta: non si tratta di una novità nel mercato, ma rappresenta sicuramente un'ottima scelta per iniziare con le reflex e per avere con sé una fotocamera con ottime prestazioni, prezzo contenuto e dimensioni decisamente compatte. Ti racconto le mie opinioni in questa recensione, ma partiamo con la consueta carrellata sulla scheda tecnica.

Canon EOS 100D – Caratteristiche tecniche
La EOS 100D è una reflex che monta un sensore APS-C con risoluzione da 18 MegaPixel ed una gamma ISO che va da 100 a 12800, espandibile a 25600. La velocità di scatto è di 4 frame al secondo, mentre il software di elaborazione d'immagine è il DIG!C 5. I punti di messa a fuoco sono 9 e con questa macchina reflex Canon puoi girare video con risoluzione Full HD, quindi a 1080p. Oltre al mirino ottico, presenta un display LCD touch screen fisso con diagonale di 3 pollici.
Io l'ho provata con un obiettivo EF-S 18-55 IS STM venduto in kit con il corpo macchina.
Leggi qui la scheda tecnica completa della Canon EOS 100D
 
EOS 100D – Design ed ergonomia
Voglio partire subito con l'asso nella manica di questa reflex Canon. La EOS 100D, infatti, ha un peso complessivo, quindi comprensivo di accessori, di soli 407 grammi ed il corpo macchina mostra dimensioni decisamente compatte, con una profondità di neanche 7 centimetri. Su una reflex, che deve avere fisicamente lo spazio per alloggiare lo specchio ed il mirino ottico, non è così scontato poter fare affidamento a un ingombro così ridotto. Soprattutto se non vuoi rinunciare alla qualità.
Permangono comunque alcuni segni distintivi delle macchine fotografiche reflex Canon come l'impugnatura abbastanza generosa con materiale antiscivolo che garantisce un ottimo grip al momento della presa. Dimensioni e maneggevolezza la rendono sicuramente una reflex per iniziare, adatta da portare in giro durante gite ed escursioni.

Nella parte superiore troviamo il flash pop-up ed il carrello per il flash aggiuntivo, così come la tipica ghiera per scegliere se scattare con impostazioni automatiche, programmate, totalmente manuali o semi-automatiche come la priorità dei tempi o di esposizione. Non mancano ovviamente anche le regolazioni assistite per ritratti, paesaggi, macro, sport.
Nella parte posteriore a fare da padrone è il display LCD da 3 pollici. Molto comodo perché è touch screen quindi se in questi anni hai "preso la mano" a fotografare con lo smartphone, quindi usando tantissimo il touch, ma vuoi provare a fare il salto di qualità con una reflex, con la Canon EOS 100D puoi continuare a scattare usando il display. A tua scelta, a seconda di come ti trovi più comodo, puoi decidere se inquadrare tramite il mirino ottico o tramite il display Live View. Personalmente, ciò che non ho apprezzato dello schermo è che si tratta di un display fisso. Io scatto quasi sempre dal mirino ottico, ma trovo molto comodo usare il display reclinabile quando devo inquadrare soggetti molto in basso, magari addirittura da terra: apro il display be lo oriento verso l'alto in modo che io lo possa controllare e non debba impazzire a sdraiarmi per guardare nel mirino.
Il sensore
La Canon 100D monta un sensore CMOS APS-C da 18 Mega Pixel, è lo stesso che abbiamo trovato in passato sulla EOS 700D e sulla 650D, quindi le sorprese non sono tantissime. Soprattutto, possiamo contare sulla sua qualità. Infatti, il livello di dettaglio delle fotografie scattate è molto elevato, anche zoomando. Solo con crop al 100% inizia a sgranare, quindi puoi tranquillamente stampare tutti i tuoi migliori scatti e senza doverti limitare a dimensioni piccole come 10x15. Anche perché, diciamocelo, quando fai una foto bella al punto che la vuoi stampare e magari incorniciare, non è che un formato del genere appaghi tanto gli occhi. Con questa reflex Canon, invece, puoi stampare anche formati piuttosto grandi senza problemi.
I colori sono ricchi, corposi, naturali, mai flashati. Il contrasto risulta ben bilanciato, la profondità di campo ampia. Il sensore, coadiuvato dal processore d'immagine DiG!C 5, elimina il rumore dalle immagini che risultano sempre sostanzialmente pulite.
Canon EOS 100D - Prestazioni
Durante il test questa reflex Canon ha confermato le mie aspettative per quanto riguarda le prestazioni. I risultati delle fotografie sono sicuramente soddisfacenti, se tieni conto che comunque questo è un modello entry-level. Ma di tutto rispetto. Alla fine della mia recensione, trovi qualche scatto che ho realizzato in questi giorni e ti puoi fare un'idea concreta dei risultati che puoi ottenere con la EOS 100D. Inoltre, l'esperienza di utilizzo è sicuramente positiva: facile ed intuitiva, quindi ideale se stai iniziando a famigliarizzare con il mondo delle fotocamere reflex, ti permette tramite le regolazioni assistite di poter scattare buone foto in pochissimo tempo.
Nell'utilizzo ho particolarmente apprezzato la possibilità di puntare il soggetto e poi spostare il focus con il pulsante direzionale, comandando la scena senza spostare l'obiettivo. L'autofocus è generalmente piuttosto preciso. La messa a fuoco si basa su 9 punti, di cui solo quello centrale è a croce. Unica pecca, non è velocissima a "riprendersi" dopo lo scatto.
Reflex Canon EOS 100D – Giudizio finale
Ti consiglio questa macchina fotografica Canon in quanto rappresenta un'ottima scelta se vuoi iniziare con le reflex. Compatta ed ergonomica, quindi ideale anche durante il tempo libero e le vacanze, ma senza sacrificare prestazioni e qualità delle fotografie. Dettagli ottimi, colori ricchi e naturali, saranno le caratteristiche distintive dei tuoi scatti e il livello di qualità generale ti permetterà di stampare i tuoi ricordi con risultati davvero soddisfacenti.
La presenza del touch screen ti aiuterà nel passaggio dalla fotografia da smartphone a quelle con fotocamere reflex e, anche in seguito, rappresenta un plus nell'esperienza d'utilizzo a 360 gradi.