Potenza condizionatori: quanti BTU per mq servono per rinfrescare una stanza?

Guida all'acquisto
15/07/2021 Maria Antonia Frassetti 494

Devi acquistare un condizionatore fisso, ma non hai la minima idea di quanto debba essere potente? In questa guida ti spiego come trovare il modello giusto attraverso il calcolo dei BTU, tenendo conto delle dimensioni della tua casa.

Potenza condizionatoriLa scelta del condizionatore per la propria casa non può non passare dalla valutazione della sua potenza: per poter funzionare correttamente è fondamentale che l’apparecchio sia sufficientemente potente per raffrescare la stanza in cui è posizionato, senza però eccedere nel senso opposto. Se, infatti, la potenza dovesse essere superiore al reale bisogno, ti ritroveresti con dei costi in bolletta spropositati e non necessari. Come fare, allora, per individuare il condizionatore giusto per le tue esigenze?

È molto semplice: in questa guida ti spiegherò innanzitutto come si misura la potenza dei condizionatori e poi, più nello specifico, come calcolare la potenza di cui hai bisogno per il tuo impianto domestico. Se i numeri ti spaventano, non ti preoccupare: i calcoli che vedrai nelle prossime righe sono facili e alla portata di tutti. 
 

Potenza climatizzatore: l’importanza dei BTU

BTU per mqPartiamo col dire che l’unità di misura che esprime la potenza di un condizionatore è rappresentata dai BTU/h, acronimo inglese che sta per British Thermal Unit/ hour. In sostanza, i BTU identificano la capacità di un sistema di condizionamento di refrigerare un locale in un’ora di funzionamento. Questo valore numerico, ovviamente, varia a seconda dei modelli e può andare da 7.000 fino a 24.000 (e anche oltre): quanto più è alto, tanto più sta a significare che la macchina è potente ed è in grado di coprire una superficie maggiore con il proprio getto d’aria fredda.
 

Calcolo potenza condizionatore: come si fa

Ora che sai cosa sono quei numeri che compaiono nelle schede tecniche dei condizionatori, non ci resta che vedere come calcolare quanti BTU sono necessari per la tua casa. Esistono diversi metodi per ottenere lo stesso risultato finale. Qui ne vediamo solo uno (a mio avviso il più semplice). Ecco la formula:

BTU = mq x k 

Mq non è altro che la superficie della stanza in cui devi posizionare il condizionatore. Per calcolarla non devi fare altro che prendere le misure delle pareti in lunghezza e larghezza e moltiplicarle tra loro. Ad esempio, se una stanza è lunga 5 metri e larga 3, i metri quadri complessivi sono 15. 

K, invece, è un coefficiente fisso a cui si attribuisce di default il valore 340, secondo l’assunto di base che per rinfrescare un ambiente di un metro quadro occorrono 340 BTU. Quindi, tornando all’esempio precedente e facendo la moltiplicazione indicata dalla formula (15 x 340), si arriva alla conclusione che per una stanza di 15 mq servono 5.100 BTU. Per una superficie di 70 mq, invece, più di 23.000 BTU. Tieni a mente che nel caso di un impianto multi-split, il motore esterno deve avere una potenza pari o superiore alla potenza delle singole unità interne.
 

Potenza condizionatori in Watt

Calcolo potenza condizionatorePuò capitare in alcuni casi, soprattutto per le unità esterne, che la potenza venga espressa in Watt. Se vuoi sapere a quanti BTU corrisponde, puoi fare molto semplicemente la conversione: ti basta sapere che 1 W equivale a 3,416 BTU/h. Quindi, in concreto, devi moltiplicare il numero dei Watt per 3,416. Ad esempio, se nella scheda tecnica di un condizionatore trovi una potenza di 900 W, vuol dire che i BTU sono circa 3.000 (900 x 3,416).
 

Calcolo BTU per mq: cos’altro devi sapere

Quello che abbiamo appena visto non è un calcolo precisissimo al 100%, ma sicuramente è valido e affidabile per guidarti nella scelta del condizionatore. Ricordati che un apparecchio poco potente ti farà consumare più del dovuto, in quanto per raggiungere la temperatura desiderata dovrà lavorare di più (con il rischio che si deteriori più rapidamente). Allo stesso modo un condizionatore eccessivamente potente comporterà consumi notevolmente superiori (senza contare il fatto che un apparecchio da 21.000 BTU ha un costo maggiore rispetto a uno da 12.000 BTU).

Nel calcolo dei BTU complessivo ci sono altre variabili da prendere in considerazione: tra queste, l’esposizione e l’eventuale coibentazione della casa, il numero di persone che ci abitano, la presenza di finestre e di altri elettrodomestici o apparecchi elettrici, il tipo di illuminazione. Ognuno di questi fattori comporta un numero di BTU aggiuntivi che vanno sommati a quelli ottenuti con la formula spiegata in precedenza. Quindi, per non rischiare di sbagliare, il mio consiglio è di rivolgerti prima dell’acquisto ad un installatore qualificato che sia in grado di calcolare con esattezza la potenza necessaria per raffreddare la tua casa.
 
Unità esterna MITSUBISHI - MUZ-AP60VG
 gratis Consegna gratuita

Potenza frigorifera: 21000 BTU/h; Efficienza energetica: Classe A++; Funzioni: Raffreddamento, Riscaldamento; Flusso d'aria: n.d.; Livello massimo rumore: n.d.;

1.079,00
¤ 53,95 / mese

+ +
+ +
1.079,00
¤ 53,95 / mese

Unità interna MITSUBISHI - MSZ-AP60VGK
- € 125  gratis Consegna gratuita

Potenza frigorifera: 21000 BTU/h; Efficienza energetica: Classe A++; Funzioni: Raffreddamento, Riscaldamento; Flusso d'aria: 1218 m3/ora; Livello massimo rumore: 65 dB(A);

594,99
- 17%¤ 719,99
¤ 29,70 / mese

+ +
+ +
594,99
- 17%¤ 719,99
¤ 29,70 / mese

Unità esterna Daikin - 2AMXF50A R32
 gratis Consegna gratuita

Potenza frigorifera: 18000 BTU/h; Efficienza energetica: Classe A++; Funzioni: Raffreddamento, Riscaldamento; Flusso d'aria: n.d.; Livello massimo rumore: 60 dB;

1.459,00
¤ 72,95 / mese

+ +
+ +
1.459,00
¤ 72,95 / mese

Unità interna Daikin - ATXF35A
 gratis Consegna gratuita

Potenza frigorifera: 12000 BTU/h; Efficienza energetica: Classe A++; Funzioni: Raffreddamento, Riscaldamento; Flusso d'aria: Non dichiarato; Livello massimo rumore: 58 dB;

290,00
¤ 14,50 / mese

+ +
+ +
290,00
¤ 14,50 / mese