Pennini per tablet e smartphone, tradizione e innovazione

Guida all'acquisto
07/10/2020 Alessandra Basile 4073

rendere appunti è un processo molto personale. C'è chi è ancorato a carta e penna e chi si è totalmente digitalizzato. Sono le sole soluzioni possibili? In realtà, grazie alle penne digitali (capacitive e non) si può emulare la scrittura tradizionale e godere dei benefici del digitale. Vediamo come.

Sapevi che uno studio condotto dall'Università di Princeton rivela che chi prende appunti a mano sviluppa una mente più allenata? Ebbene, è così. Se scrivi su carta le tue idee durante lezioni, riunioni e conferenze, per ovvi motivi di tempo non puoi prendere nota di tutto. Devi necessariamente effettuare in tempo reale una selezione delle informazioni che vale la pena imprimere sui tuoi appunti e quali no. Non solo, spesso mentre si scrive si ha la tendenza a fare dei veloci schemi, a collegare i concetti tramite simboli e frecce e questo tiene allenata la capacità di analisi.
C’è da aggiungere, però, che anche in quest’ambito la tecnologia è venuta in nostro soccorso. Come? Grazie all’adozione delle penne digitali. Le penne touch per smartphone e tablet, infatti, ti aiutano a digitalizzare i tuoi appunti in ogni occasione, anche quando non hai con te carta e penna. E, aspetto ancora più importante, ti permettono di avere le tue note subito disponibili in formato digitale.
 

Pennino capacitivo o penna digitale?

Esistono due tipologie di pennini per tablet e per smartphone. I pennini capacitivi e le penne digitali. Vediamo meglio in cosa differiscono. Un pennino capacitivo (chiamato anche penna passiva) non richiede alcun tipo di alimentazione, non rileva la capacità di pressione e ha una punta abbastanza grande. Un pennino capacitivo funziona – ovviamente – sugli schermi capacitivi, vale a dire quei display touch che sfruttano le variazioni di capacità dielettrica dei condensatori. Quando il pennino in questione tocca e si muove sullo schermo, viene applicata una variazione di capacità sulla superficie e viene fatta trasformare in un movimento sul display.
Invece, una penna digitale (altresì conosciuta come penna attiva) basa il suo funzionamento su un digitalizzatore incorporato nel display che recepisce i movimenti e la pressione del pennino. Di fatto, una penna digitale è più versatile rispetto ad un pennino capacitivo perché è sensibile alla pressione, quindi permette di tracciare tratti differenti e dispone anche di un tasto destro come nel mouse per allargare le funzioni disponibili. Per contro, necessita di una fonte di alimentazione.
 

Quando la tradizione strizza l'occhio al digitale – Smart Writing Set Moleskine

Il trend che ha portato a prendere appunti tramite pennini touch si è delineato piuttosto chiaramente, tanto che uno dei portabandiera degli accessori per scrivania come Moleskine ha studiato una soluzione in questo senso, trovando il giusto equilibrio tra eleganza e high-tech. Sto parlando dello Smart Writing Set Ellipse, che ad un primo sguardo sembra la classica agenda Moleskine di carta, in realtà è un kit composto da una smartpen Pen+ Ellipse e da un Paper Tablet large a righe con una speciale carta Ncoded. Con questo set di scrittura, abbinato all’app Moleskine Notes, puoi annotare a mano appunti e idee e trasferirli direttamente dalla pagina allo schermo in tempo reale. Basta scrivere con la penna touch Pen+ Ellipse sulle pagine del Paper Table per digitalizzare istantaneamente gli appunti e poterli poi modificare, trascrivere, organizzare e condividere con altri dispositivi. La penna elettronica Moleskine si aggancia alla copertina del Paper Tablet, così sarai sempre pronto per prendere nota dei punti salienti di una riunione, delle idee nate da una sessione di brainstorming con i colleghi, delle cose da fare e di tutto quello ti serve. Particolarmente comodo è il fatto che questo Set Moleskine realizza una copia digitale istantanea ed editabile di ogni pagina.

Ora, però, vediamo insieme quali sono le migliori penne per tablet e smartphone, un po’ per tutte le tasche.
 

Apple Pencil (2nd Generation) – La penna per iPad

Questa penna per iPad vanta un altissimo livello di precisione e, soprattutto, garantisce una delle latenze più basse tra gli altri pennini per tablet presenti sul mercato. Ecco perché la nuova Apple Pencil è perfetta per disegnare, colorare, prendere appunti, scrivere email e molto altro. E non preoccuparti, non ti sembrerà strano usare una penna elettronica perché è semplice ed intuitiva: ti sembrerà di avere tra le mani una normale matita.
La nuova penna per iPad ha una superficie touch intuitiva su cui puoi usare tocchi personalizzati per cambiare strumento o cancellare, senza mai doverla posare per trovare il comando corretto. L’Apple Pencil di seconda generazione è stata studiata appositamente per iPad Pro 11" e iPad Pro 12,9" (terza generazione). Presenta un bordo appiattito che permette l’aggancio magnetico per ricaricarla e abbinarla automaticamente.
 

Trust Stylus Pen – La penna per iPad e Tablet

Questo pennino touch di Trust esteticamente si presenta come una penna a sfera, in realtà si tratta di una penna per tablet e per iPad. Permette di impartire comandi in maniera comoda e precisa sui display touch senza lasciare impronte o segni della mano.
Dispone di una punta in morbida gomma che preserva lo schermo dalle graffiature ed è perfetta per il disegno e la scrittura a mano.
Infine, la clip d'aggancio consente l'applicazione della stilo alla custodia dell'iPad o alle tasche della borsa.
 

HP Active Pen g3 – La penna touch per notebook convertibili HP

Si tratta di un pennino compatibile con alcune serie di notebook convertibili HP (nello specifico, HP EliteBook x360 1030 e 1040, HP Elite x2 1013 G3 e G4, HP ZBook Studio x360 G5). Questa penna digitale nasce per trasferire la tua ispirazione direttamente sullo schermo del dispositivo. Infatti, è stata studiata per prendere appunti, disegnare ed esplorare le applicazioni in modo naturale. La penna può essere fissata magneticamente al dispositivo, per averla sempre a portata di mano e seguire al volo quello che ti passa per la testa. Dispone di tre pulsanti che possono essere personalizzati, è ricaricabile (dei LED mostrano lo stato della batteria) e rispetto alla versione precedente è stata ridotta la forza necessaria per avviare la scrittura o le presentazioni. Questo pennino touch HP è molto facile da utilizzare, infatti una volta associato e all’interno del raggio d’azione del dispositivo, questo rileva la penna e indica dove posizionarla sullo schermo.
 

Wacom Bamboo ink plus – La penna digitale per i creativi

Wacom, uno dei brand leader nel mondo della creatività ha progettato la penna touch Bamboo Ink Plus. Si tratta di una penna digitale con un’autonomia di circa dieci giorni e con due tasti laterali per impartire comandi veloci. La punta è intercambiabile (nella confezione sono presenti quattro pezzi) e questo pennino supporta il protocollo Microsoft Pen (MPP), infatti è stata pensata proprio per sfruttare al meglio Windows Ink sullo schermo del notebook. Potrai, quindi, inserire note nei tuoi documenti o sfruttare la punta super sensibile di questo pennino touch per i tuoi schizzi.

Come hai capito, la tradizione della penna stilo come sei abituato a conoscerla non è poi così lontana dai pennini per tablet e smartphone moderni. Anzi, ne esaltano lo stile e capacità, ampliando le tue possibilità di tutti i giorni, dallo studio al lavoro, passando dalla creatività.
Pennino Apple - Pencil 2nd generation - stilo per tablet mu8f2zm/a
 gratis Consegna gratuita
+ +
134,99

Pennino HP - Active pen g3 - penna digitale - grigio 6sg43aa
+ +
128,99

Pennino Wacom - Bamboo ink plus - stilo - bluetooth - nero cs322ak0b
- € 16  gratis Consegna gratuita

Tipologia: n.d.;

83,99
- 16%¤ 99,99

+ +
+ +
83,99
- 16%¤ 99,99