Oral-B Genius X: il primo spazzolino elettrico con Intelligenza Artificiale

News
27/03/2019 Maria Antonia Frassetti 350

Al Mobile World Congress 2019 di Barcellona Oral-B ha presentato Genius X, il primo spazzolino elettrico al mondo dotato di Intelligenza Artificiale. Scopri cosa vuol dire e quello che può fare.

Quante volte dal dentista ci siamo sentiti dire la fatidica frase “Non si lava bene i denti”? E’ una certezza da cui non si scappa: nonostante tutti gli sforzi possibili e immaginabili, c’è sempre quell’angolino in fondo alla bocca che non riusciamo mai a pulire perfettamente. Senza essere costretti ad andare dal dentista due volte all’anno (o anche di più), possiamo ricorrere alla tecnologia per migliorare nettamente le nostre prestazioni di pulizia.

La salute del corpo passa anche dalla bocca. Avere denti puliti e sani è il segreto per stare bene a 360 gradi, più a lungo. Ecco perché l’igiene orale è un’attività che non va sottovalutata e che va gestita quotidianamente con cura e precisione. Oral-B, da sempre sensibile a queste tematiche, ha sviluppato un dispositivo dentale davvero all’avanguardia che si accompagna a una nuova visione della salute orale. Si tratta di Genius X, il primo spazzolino elettronico al mondo con Intelligenza Artificiale. Scopriamolo più nel dettaglio.

Scopri tutti gli spazzolini elettrici Oral-B
 

Oral-B Genius X: il tuo dentista personale

L’ho visto in azione al Mobile World Congress di Barcellona 2019, evento scelto da Oral-B per il lancio ufficiale. Genius X sembra all’apparenza un normalissimo spazzolino elettrico e invece è dotato di un’intelligenza straordinaria. Va utilizzato insieme all’app dedicata (Oral-B App), grazie alla quale possiamo visualizzare direttamente sul display dello smartphone la nostra arcata dentale superiore e inferiore. Mentre usiamo lo spazzolino riceviamo una serie di informazioni utili: possiamo vedere con esattezza il punto in cui stiamo pulendo, se stiamo spazzolando troppo forte (l’area interessata si colora di rosso) oppure troppo piano e da quanto tempo

Ma non finisce qui: l’Intelligenza Artificiale ci dà anche dei consigli utili e mirati su come ottimizzare la pulizia orale, in base alle nostre abitudini. Insomma, Genius X impara a conoscerci pian piano, ne tiene traccia e poi fornisce dei feedback personalizzati che non vanno però a stravolgere completamente il nostro modo di lavarci i denti, ma lo migliorano sensibilmente. Giorno dopo giorno.
 

Oral-B Genius X: cosa dobbiamo aspettarci dal futuro?

Lo spazzolino Genius X, che tra l’altro è facilmente trasportabile grazie ad una custodia da viaggio accessoriata di presa USB per ricaricare anche lo smartphone, ci dà qualche anticipazione di quello che sarà il futuro dell’igiene orale. Almeno secondo Oral-B. Con la nuova generazione di spazzolini elettrici intelligenti potremo connetterci direttamente con il nostro dentista stando comodamente a casa, inviando dati sullo stato di salute della nostra bocca e ricevere feedback in tempo reale. Insomma, lo spazzolino diventerà uno strumento importante di monitoraggio e prevenzione all’interno della nostra routine quotidiana. E nessuno potrà più dirci che abbiamo lavato male i denti.