Novità Huawei: quest'anno con i nuovi prodotti arriva davvero l'ecosistema

News
03/02/2020 Alessandra Basile 848

Il 2020 segna la vera evoluzione dell'ecosistema Huawei. Non solo Huawei Mobile Services per i nuovi smartphone, ma anche tutte le novità Huawei in ambito computer e wearable. Scopri tutto in questo articolo.

Negli ultimi anni ti sarà capitato di sentir parlare di ecosistema tecnologico. Si tratta di prodotti, verosimilmente di uno stesso brand, che seppur con funzionalità totalmente diverse tra di loro (smartphone, televisori, elettrodomestici...) si può dire che parlino la stessa lingua. Questo ti permette di interagire con questi device in maniera facile, intuitiva e all'interno di uno stesso ecosistema, appunto. Pochi giorni fa a Milano sono state presentate le ultime novità Huawei per il 2020. Non solo smartphone Huawei, che sicuramente conosci molto bene, ma anche computer e smartband: i nuovi Huawei secondo PierGiorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei CBG Italia, promettono di "migliorare e facilitare la vita quotidiana dei nostri utenti, grazie ad un’esperienza seamless e sempre connessa". Vediamo insieme cosa comporta in concreto questa promessa legata alle ultime novità Huawei.
 

Huawei MateBook D

La serie di computer Huawei MateBook si è sempre distinta per rivolgersi a un pubblico di professionisti che si sposta frequentemente per lavoro e che ha bisogno di non dover scendere a compromessi in termini di prestazioni. Il tutto strizzando l’occhio alla multimedialità e al design. Tra le novità Huawei fanno da apripista i nuovi MateBook D da 14 e 15" e il nuovo MateBook X Pro 2019.
Vediamo prima i nuovi MateBook D. Innanzitutto, il loro cuore è il nuovo processore AMD Ryzen 5 3500U che li rende ancora più potenti dei suoi predecessori, il tutto supportato da memoria a doppio canale da 512GB, divisi tra un SSD e un HDD. Presentano un display Full View con cornici super sottili, la collaborazione multi-schermo, autenticazione biometrica e connettività veloce. Per la sicurezza di chi lavora, la camera è a scomparsa. Ti riportavo prima della definizione di Furcas di un’esperienza seamless, di cosa si tratta? Significa che, sempre nell’ottica dell’ecosistema di cui sopra, i nuovi Huawei MateBook interagiscono velocemente con gli smartphone Huawei senza interruzione di continuità. Per farlo, i due dispositivi sfruttano la funzione Huawei Share OneHop. Dovrai solamente avvicinare il tuo smartphone Huawei alla zona NFC del pc e i due dispositivi saranno collegati. Una volta stabilita la connessione, il display dello smartphone sarà comodamente visualizzabile sul desktop del pc. Così potrai trasferire i tuoi file da un dispositivo a un altro, accedere ai messaggi o e-mail presenti sul telefono, usare le app Android che sei abituato ad usare sul telefono o, se preferisci, finire sul MateBook un lavoro iniziato sul telefono.
Infine, i nuovi MateBook D, supportano la ricarica rapida: con soli trenta minuti di ricarica, raggiungono quasi metà della loro autonomia totale. Inoltre, la batteria da 56 Wh garantisce un’autonomia eccellente: 10 ore di lavoro, 9,5 ore di riproduzione video e 9,4 ore di navigazione online.
 

Huawei MateBook X Pro 2019

Huawei MateBook X Pro 2019 è un po' l'ammiraglia della serie MateBook di Huawei. Si distingue per l'incredibile rapporto screen-to-body del 90%: in pratica, le cornici sono quasi invisibili. Lo spessore è di soli 14,6 mm e pesa 1,33 Kg. Rappresenta, quindi, la soluzione migliore per chi ha bisogno di un computer comodo da portare in giro per lavoro.
Monta un processore Intel Core i7-8565U di 8° generazione e una memoria interna da 512GB. Anche Huawei MateBook X Pro 2019 promette di integrarsi perfettamente nell’ecosistema Huawei grazie a HUAWEI Share 3.0 OneHop. Infatti, la condivisione di foto, video e documenti tra copmputer e smartphone Huawei è velocissima: puoi trasferire 500 foto in 1 minuto o 1 video da 1GB in 35 secondi. Ti segnalo una chicca del nuovo concetto di esperienza seamless secondo Huawei. Si tratta dell’ultima versione di Huawei Share 3.0 grazie alla quale, semplicemente scuotendo leggermente il telefono e toccando l'icona Huawei Share sul notebook, puoi avviare la registrazione dello schermo del tuo computer e condividerla con lo smartphone.
Infine, non dimenticare che i prodotti Huawei con EMUI 10 possono dialogare con MateBook X Pro 2019. Questo perché il sistema operativo EMUI ha reso, infatti, possibile l'interconnessone tra dispositivi diversi.
 

Huawei Band 4 Pro

Come ti anticipavo all'inizio di quest'articolo, tra le novità Huawei per quest'inizio 2020 non manca anche un occhio di riguardo anche al mondo wearable. Nello specifico, Huawei ha presentato Huawei Band 4 Pro, la nuova smartband che è in grado di misurare il livello di ossigeno nel sangue e monitorare la frequenza cardiaca, così come il sonno. La nuova smartband ovviamente è utilissima anche in ambito sportivo grazie alla sua capacità di monitorare undici tipi di allenamento, sia all'aperto sia indoor. Tra l'altro, dispone del GPS integrato, quindi può registrare i tuoi percorsi in esterna come corsa o nuoto, anche senza dover essere necessariamente collegata ad uno smartphone. Completano il quadro uno schermo AMOLED da 0,95" a colori, la cornice in metallo e cinturino in silicone, la batteria con autonomia fino a 7 ore e il peso di appena 25 grammi.
 

Novità Huawei, prezzi e disponibilità

Huawei MateBook X Pro, nella configurazione i7/8GB/MX250 Touch Screen 14", sarà disponibile al prezzo consigliato di 1.699 Euro, nella colorazione Gray. Huawei MateBook D 14”, nella configurazione R5-3500/8GB/512G SSD avrà un prezzo di lancio di 699 Euro nella colorazione Gray. Invece, il suo gemello con schermo da 15" con SSD da 256GB sarà disponibile al prezzo consigliato di 649 Euro, nella colorazione Silver. Infine, Huawei Band 4 Pro ha un prezzo di lancio di 79,90 Euro. Tutte le novità Huawei saranno disponibili nelle prossime settimane.