Notebook convertibile HP Pavilion x360 14: la recensione

News
16/02/2018 Maria Antonia Frassetti 3776

Ho testato per alcune settimane HP Pavilion x360 14-ba008nl, il laptop da 14” che si trasforma in tablet. Tra lavoro e multimedialità, ti racconto com’è andata con questo device che si contraddistingue per l’estrema versatilità.


Nelle scorse settimane ho avuto modo di provare il convertibile HP Pavilion x360 14-ba008nl. La sua particolarità? La si evince già dal nome: la tastiera è in grado di ruotare completamente di 360 gradi trasformando il notebook in un tablet da 14 pollici, utilizzabile con la Active Pen inclusa nella confezione. Un dispositivo versatile non solo dal punto di vista strutturale, ma anche per le prestazioni e le attività che è in grado di sostenere. Io l’ho usato per lavoro, soprattutto per editare file di testo, e nel tempo libero per fare ricerche su Internet, vedere serie TV e video, e per attività di fotoritocco. Qui sotto trovi tutti i dettagli del mio test, ma prima vediamo le specifiche della scheda tecnica.
HP Pavilion x360 14 - Specifiche tecniche
Il notebook integra una componentistica interna di alto livello, a partire dal processore Intel Core i5-7200U Kaby Lake a cui si affianca una scheda grafica Nvidia GeForce 940MX con 2GB di memoria video dedicata. A livello di memoria e capacità di storage, abbiamo una RAM da 8GB espandibile fino a 32GB grazie alla presenza di due banchi interni e un SSD da 256GB. Come già accennato, il display ha una dimensione di 14 pollici ed è touchscreen di tipo Full HD (1920x1080 pixel) IPS retroilluminato a WLED. La tastiera è completa con tasti a isola e retroilluminata. Il sistema operativo preinstallato è Windows 10 Home, mentre dal punto di vista delle connessioni sono disponibili 2 porte USB 3.1 tradizionali, 1 porta USB 3.1 di tipo C, 1 porta HDMI per collegare il notebook a un monitor esterno, 1 jack per le cuffie da 3,5 mm e 1 lettore di schede di memoria SD. Per finire, la connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac e Bluetooth 4.2. Tutto questo in un dispositivo dal peso di 1,7 Kg.

Leggi la scheda completa di HP Pavilion x360 14-ba016nl qui
Prestazioni
Utilizzando HP Pavilion x360 14 durante il mio test, non ho mai riscontrato blocchi o rallentamenti del sistema. Anche in attività multitasking, quindi in situazioni di utilizzo intenso su più file e programmi aperti, la macchina ha reagito in modo ineccepibile, dimostrandosi sempre reattiva. Non dimentichiamoci che a bordo c’è una scheda video dedicata: sono riuscita a lavorare agilmente su Photoshop, navigando anche su Internet e scrivendo contemporaneamente un articolo su una pagina Word. Sotto stress, ho notato che il computer si riscalda leggermente e si sente un lieve rumore provocato dalla ventola interna per l’areazione del sistema (la macchina non è fanless), ma a livello di prestazioni non ho riscontrato cali di performance.

In modalità tablet ho testato su Windows Ink l’utilizzo della HP Pen che viene fornita insieme al notebook. Dotata di tecnologia N-Trig e di una batteria interna di tipo AAAA, la penna funziona molto bene, rispondendo con precisione e reattività ai comandi sia per quanto riguarda le attività di disegno che di scrittura a mano libera come nel caso di appunti e memo. La sensazione è di avere tra le dita una vera biro a inchiostro e di scrivere in modo naturale su carta, anziché su un display.
HP Pavilion x360 14 – Multimedialità
Questo device è eccellente per la fruizione di contenuti multimediali. Abbiamo già visto il display da 14 pollici con risoluzione Full HD di tipo IPS e luminosità di 237 nits. A questo si aggiunge la grande qualità del comparto audio che è garantita dalla presenza di speaker firmati Bang & Olufsen. Il risultato è un’esperienza sonora e video di alto livello: il suono è cristallino e nitido anche ad un volume molto elevato. Le immagini appaiono luminose e ben definite, dai colori vivaci e brillanti. L’unico inconveniente in condizioni di luce intensa e diretta è dato dai riflessi che si creano sullo schermo, trattandosi di un display touch lucido. Infatti, la massima qualità visiva si apprezza se si guarda un film o un video di sera al buio. Infine, HP Pavilion x360 integra una webcam Wide Vision con risoluzione HD, molto comoda per fare videochiamate private su Skype oppure video conference durante i meeting di lavoro, sfruttando una visuale grandangolare a 88 gradi.
Design e ergonomia
Il modello Pavilion x360 si caratterizza per un design decisamente piacevole ed elegante, grazie all’effetto spazzolato interno e alle forme arrotondate. Dal punto di vista costruttivo, il materiale utilizzato è una combinazione di plastica e alluminio: nonostante questo, la sensazione che si percepisce è quella di avere una macchina resistente e robusta, su cui poter contare in qualsiasi situazione. Molto interessanti sono le cerniere in alluminio lucido che permettono la rotazione di 360 gradi della tastiera attorno al display. Il movimento risulta sempre fluido e consente di utilizzare il device non solo in modalità laptop e tablet, ma anche stand e tenda. Qualunque grado di angolazione tu scelga, la posizione dello schermo viene mantenuta anche se si preme sul monitor utilizzando il touch con le dita. Tra l’altro, nella parte inferiore che sta a contatto con il piano di appoggio sono presenti dei gommini di plastica che assicurano la piena aderenza della macchina alla superficie di supporto.
 

Passiamo alla tastiera: ho apprezzato molto la retroilluminazione che mi ha permesso di digitare comodamente anche di sera o in situazioni di scarsa luminosità. Fin dal primo utilizzo mi sono trovata bene, grazie alla presenza di tasti comodi e ben distanziati tra di loro. Anche il touchpad, decisamente ampio e confortevole (pur non avendo i due tasti di selezione separati), si è dimostrato reattivo in ogni punto, anche verso i bordi esterni. Alcune volte l’ho trovato fin troppo sensibile: al minimo tocco (o meglio sfioramento) rilevava un comando.

HP Pavilion x360 14 – Giudizio finale
La mia valutazione complessiva è decisamente positiva. Questo device si è dimostrato uno strumento flessibile, sia per il lavoro che per il tempo libero. La dotazione hardware che lo caratterizza lo rende adatto alla produttività, quindi è indicato per chi ha bisogno di un computer affidabile e prestante per le attività d’ufficio quotidiane. L’unica pecca che si può trovare sta nel peso: non essendo molto leggero, HP Pavilion X360 14 può risultare non proprio comodissimo da portare con sé durante gli spostamenti. Se però non si hanno particolari esigenze di portabilità o limitazioni da questo punto di vista, si tratta di un aspetto trascurabile che viene sicuramente “compensato” dalla sicurezza di avere a disposizione un computer performante. 
Per quanto riguarda l’utilizzo domestico, questo convertibile è eccezionale per la riproduzione di contenuti multimediali: chi è un appassionato di Netflix e di serie TV o semplicemente ama guardare film e videoclip può fare affidamento sull’elevata qualità audio e video del device. Non dimentichiamoci della possibilità di utilizzare il laptop in modalità tablet: trovo che questa funzionalità sia molto utile per chi necessita di un dispositivo valido per prendere appunti, ad esempio gli studenti durante le lezioni o i professionisti negli incontri di lavoro. Infine, l’integrazione di una scheda grafica dedicata rende HP Pavilion x360 14 adatto a svolgere attività di foto e video editing e di gaming, seppur non estremo.