Lenovo Yoga: presentati i nuovi notebook 2 in 1

News
04/07/2018 Maria Antonia Frassetti 336

In occasione dell'International Yoga Day, Lenovo ha presentato a Milano i nuovi Yoga 530 e 730, i notebook convertibili pensati per la mobile generation. Noi c’eravamo: ecco tutti i dettagli.

Flessibilità: è la parola d’ordine della serie Lenovo Yoga che comprende convertibili 2-in-1 con la tastiera in grado di ruotare di 360 gradi per garantire un’esperienza d’uso “elastica” a seconda delle esigenze di chi li usa. Fonte di ispirazione è ovviamente la millenaria disciplina indiana che sta conquistando un pubblico sempre più vasto in tutto il mondo. Per sancire questo legame, l’azienda cinese ha deciso di presentare le sue novità consumer proprio in occasione dell’International Yoga Day, con un evento a Milano presso l’Arena Civica. Noi di Monclick Magazine eravamo presenti e abbiamo potuto provare con mano l’estrema versatilità degli ultimi arrivati della famosa line-up: Yoga 530 e 730. Ti raccontiamo tutto nelle prossime righe.
 

Lenovo Yoga: la filosofia di base

Non solo versatili, ma anche super-mobile. Come ha spiegato Emanuele Baldi, General Manager e Amministratore Delegato di Lenovo in Italia, l’obiettivo primario dei nuovi convertibili sta nell’offrire agli utenti la massima portabilità, la stessa a cui siamo ormai abituati quotidianamente con gli smartphone. Yoga 530 e 730 sono stati progettati in questa ottica come soluzioni ottimizzate per la mobilità, smart e reattivi. Il legame con la telefonia mobile è evidente nella scelta di alcune opzioni tecniche e stilistiche: elevata autonomia della batteria, ricarica veloce (fino a 2 ore di carica in soli 15 minuti) e dimensioni ultra compatte

L’altro grande focus riguarda l’estetica: i nuovi convertibili sono sottili e leggeri, oltre che belli e costruiti con materiali di qualità come l’alluminio anodizzato. Anche qui c’è una motivazione ben precisa: gli utenti sono sempre più attenti al design e sono disposti a spendere un po’ di più per avere dispostivi premium di alta qualità sotto ogni punto di vista. 
 

Yoga Lenovo 530 e 730: cosa c'è da sapere

Ti ho già parlato della tastiera, il cuore di questi prodotti: grazie alla cerniera totalmente ruotabile è possibile utilizzare questi device in modalità notebook, tent, stand oppure tablet. Insomma, la versatilità è estrema. È evidente anche nelle diverse opzioni di digitazione e interazione: oltre alla tastiera (che è retroilluminata), è possibile sfruttare il touch e la Lenovo Active Pen 2, la nuova penna con ben 4.096 livelli di sensibilità alla pressione.

Equipaggiati con sistema operativo Windows 10, i nuovi Yoga sono ideali per il lavoro in mobilità grazie alla potenza di calcolo di un notebook, ma sono perfetti anche per la multimedialità da “divano”. Entrambi i nuovi modelli hanno uno schermo dalle cornici sottili, così come il lettore di impronte digitale per effettuare l’accesso e garantire un alto livello di sicurezza
In particolar modo, Yoga 730 (che è il modello di punta) monta un display UHD (3840x2160 pixel), altoparlanti JBL e un audio immersivo firmato Dolby Atmos. Inoltre, la presenza di una porta Thunderbolt offre la possibilità di collegare il tablet 2 in 1 ad un display 4K. Due sono le versioni disponibili: da 13 e 15 pollici, mentre per Yoga 530 esiste solo il formato da 15 pollici. 
Infine, prezzi e disponibilità: Lenovo Yoga 730 e Yoga 530 saranno acquistabili a partire da luglio, rispettivamente ad un prezzo minimo di 1099 Euro e 599 Euro.