Lanciato Honor 9 Lite: 4 fotocamere e Full View Display

News
07/02/2018 Alessandra Basile 421

Continua la carrellata invernale degli smartphone della fascia media. Sono stata alla presentazione di Honor 9 Lite che si contraddistingue per un comparto fotografico composto da 4 fotocamere e un prezzo di lancio super competitivo. Scopri tutto nel mio articolo.

Al Talent Garden di Milano oggi si è tenuta una chiacchierata informale con il nuovo team italiano di Honor che, con l'occasione, ha presentato il nuovo smartphone della casa cinese per la fascia media: Honor 9 Lite. Il periodo che precede il Mobile World Congress si caratterizza per i lanci dei telefoni medi di gamma – le cartucce migliori ovviamente si sparano a Barcellona! E, come sempre, gennaio e febbraio vedono un susseguirsi di botta e risposta tra i principali marchi del mercato mobile. Ecco, quindi, che anche Honor ci ha messo del suo con la versione Lite di Honor 9. I punti di forza? Una dotazione di quattro fotocamere e il display Full View. Ti racconto tutti gli altri dettagli in questo articolo.

4 fotocamere = #beyourselfie
Senz'ombra di dubbio, uno degli assi nella manica di Honor 9 Lite sono le quattro fotocamere che vanno a comporre il suo comparto fotografico. Non per niente, si tratta di un device che si rivolge a un giovane che ama il rito del selfie in ogni condizione e, soprattutto, con un effetto bokeh ben calibrato che ormai non vuole più essere una prerogativa della fotocamera principale. Infatti, lo schema ottico è identico: sia per la camera posteriore, sia per quella anteriore, avrai a tua disposizione due sensori. Uno da 13 Megapixel con un'apertura di f/2.0 per raccogliere la luce e uno da 2 Megapixel che ha il compito di occuparsi della profondità di campo. Insomma, di creare l'effetto bokeh di cui sopra.

Design super elegante
La versione Lite eredita, di fatto, il design dal fratello maggiore Honor 9. In particolar modo, lo contraddistingue il vetro frontale con curvatura 2.5D che va ad armonizzarsi con il rivestimento ottico in scala nanometrica realizzato da 12 strati, con conseguente effetto specchiato. Molto particolare, senza risultare eccessivo. Inoltre, in ossequio ai più moderni canoni estetici (e funzionali) il display presenta una ratio da 18:9, per questo si chiama Full View. Garantisce una risoluzione FHD+ e lo schermo di Honor 9 Lite si avvicina al rapporto 21:9 utilizzato nei cinema. Quindi, guardare un video sullo smartphone da domani sarà un po' come guardarlo seduto su una poltrona di multisala!

Honor 9 Lite – Sotto al cofano
Last but least, la dotazione tecnica. Il processore che anima Honor 9 Lite è il Kirin 659 da 16 nm in octa-core e supportato da 3 GB di memoria RAM. Mente per la memoria interna avrai a disposizione 32 GB espandibili tramite microSD.
Il sistema operativo è l'ultimo Android Oreo 8.0 personalizzato nella consueta interfaccia EMUI nella versione 8.0. Honor 9 Lite è uno smartphone dual SIM e dispone di una batteria con una capacità di 3.000 mAh che Honor dichiara essere ottimizzata per arrivare senza problemi a fine giornata, anche con uso intenso. In breve, una dotazione di tutto rispetto al prezzo di 229,90 Euro.