iRobot Roomba i7+: svuotamento automatico e mappatura smart per il nuovo robot aspirapolvere

News
07/02/2019 Maria Antonia Frassetti 383

Siamo stati alla presentazione del nuovissimo iRobot Roomba i7+: è in grado si svuotarsi da solo e di mappare lo spazio in modo intelligente. Scopri tutti i dettagli. 

Da tempo esistono i robot aspirapolvere che non ti fanno più preoccupare della pulizia del pavimento di casa, ma da oggi si raggiungono livelli superiori. Sì, perché la nuova serie iRobot Roomba introduce importanti novità nel mondo dell’aspirazione domestica, grazie ai traguardi raggiunti nel campo dell’intelligenza artificiale e dell’automatizzazione. Siamo andati a conoscere da vicino Roomba i7+, l’ultimo modello di robot aspirapolvere lanciato dall’azienda statunitense, che sarà disponibile in Italia già a partire dalle prossime settimane. Un vero balzo in avanti quanto a sistema di gestione e funzionamento dell’elettrodomestico: Roomba i7+ è dotato di due nuove funzioni, Imprint Smart Mapping e Clean Base Automatic Dirt Disposal. Nelle prossime righe ti spiego cosa vogliono dire.
 

iRobot Roomba i7+: il robot che si svuota da solo

Incredibile, ma non impossibile. Con il robot Roomba i7+ non devi più occuparti di svuotare il contenitore interno della polvere alla fine di ogni ciclo di pulizia. Infatti la base di ricarica è stata completamente rinnovata con l’introduzione di Clean Base, un recipiente con un sacchetto che raccoglie tutto lo sporco aspirato dal pavimento. Tu non devi fare nulla: il robot svolge l’intera operazione in autonomia semplicemente agganciandosi alla Clean Base (la cui capacità equivale a 30 contenitori di Roomba pieni). 

Quando si riempie, ricevi una notifica sull’app iRobot HOME direttamente sul tuo smartphone o tablet. Il sacchetto di raccolta è ben chiuso e sigillato: quindi al momento dell’estrazione per la sostituzione non c’è il rischio che la polvere voli in giro o che tu ti possa sporcare. E non finisce qui: il contenitore in plastica all’interno del robot, a differenza delle serie precedenti, può essere pulito facilmente sotto l’acqua corrente. Davvero comodo. Se però Clean Base non ti interessa, non ti preoccupare: c’è anche Roomba i7, un modello di prezzo inferiore la cui base ha la sola funzione di ricarica (le caratteristiche tecniche dell'apparecchio sono le stesse).
 

Nuovo robot aspirapolvere Roomba: ancora più intelligente con lo Smart Mapping

Anche nell’ambito della mappatura della casa, c’è un’interessante novità. Rispetto agli altri aspirapolvere Roomba che non erano in grado di analizzare e memorizzare le mappe di ogni singola stanza, i7+ riesce a gestire la pulizia del pavimento per aree indipendenti e personalizzabili. I cicli di aspirazione possono essere regolati e programmati dal proprio device mobile: l’app dedicata consente infatti di avere sott’occhio tutta la planimetria della casa e di dare un nome ad ogni specifico ambiente. 

Da qui puoi indirizzare il percorso di pulizia del robot personalizzandolo secondo le tue necessità e programmare i cicli di aspirazione, anche settimanalmente e su piani diversi. Oltre che con l’applicazione, Roomba i7+ è gestibile con i comandi vocali grazie agli assistenti vocali come Google Assistant. In questo modo, hai sempre il pieno controllo delle pulizie domestiche senza fatica e con risultati impeccabili.