Dialogo: il rivoluzionario forno Miele che comunica con il cibo

News
18/04/2018 Maria Antonia Frassetti 565

Al Fuorisalone di quest’anno Miele espone i suoi elettrodomestici per la cucina del futuro. Tra le novità spicca il forno Dialogo a cottura volumetrica con tecnologia M Chef che “dialoga” con le pietanze.

È possibile cuocere un’orata al forno all’interno di un blocco di ghiaccio senza che questo si sciolga? Sicuramente risponderai che è impossibile, che va contro le regole della fisica e che può succedere solo in qualche film di fantascienza. E invece no! Il nuovo forno Miele presentato ieri al Fuorisalone milanese (in Via Tortona 58 presso il Padiglione Visconti) rompe gli schemi e rivoluziona i metodi di cottura tradizionali. Si chiama Dialogo e già il nome la dice lunga sulle sue capacità: si tratta di un forno da incasso super intelligente e tecnologico che “comunica” con gli alimenti per cuocerli al punto giusto, in modo uniforme, anche contemporaneamente.

Questa non è l’unica novità Miele. Sono molti gli elettrodomestici in esposizione per la Design Week e EuroCucina 2018: frigoriferi side-by-side, cappe aspiranti, lavastoviglie da incasso Slimline da 45 cm, il piano cottura a induzione PowerFlex con aspiratore integrato, senza dimenticare le macchine da caffè a libero posizionamento e le enoteche per il vino. Il tutto all’insegna del design, dell’innovazione e della modularità.

Nuovo Forno Miele: la tecnologia M Chef
Il forno ad incasso Dialogo è sicuramente il fiore all’occhiello dei nuovi elettrodomestici da incasso Miele presentati al Fuorisalone. La sua particolarità sta nell’elevato contenuto tecnologico, seppur ad una prima occhiata sembri un forno elettrico comune. Come funziona? Grazie a due antenne collocate all’interno del vano, il calore viene rilasciato tramite onde elettromagnetiche a frequenza variabile. Oltre a trasmettere, questi sensori hi-tech sono in grado di ricevere informazioni sull’energia assimilata dagli alimenti (misurata in Gourmet Units). In questo modo, il forno è capace di calcolare quanto calore è stato assorbito e quanto ne serve ancora per completare il programma automatico di cottura. Ecco perché il forno “dialoga” con il cibo. Questo particolare sistema di cottura viene chiamato volumetrico, poiché le diverse pietanze cuociono contemporaneamente e uniformemente nella loro totalità, dai bordi fino al centro

Oltre alla tecnologia M Chef, Dialogo permette di utilizzare tutti i sistemi di cottura tradizionali (da soli o in modalità combinata), ad esempio la funzione ventilata, statica e grill. Inoltre, è un forno a vapore ideale per coloro che amano una cucina sana senza grassi, e un forno pirolitico autopulente. Insomma, si tratta di un elettrodomestico completo e versatile in grado di soddisfare qualsiasi esigenza in cucina e di cuocere alla perfezione ogni tipo di alimento: dall’arrosto al pesce, dalla pizza al pane fatto in casa, senza trascurare i dolci e le verdure.

Sai cos’è un forno pirolitico? Leggi anche “Il forno pirolitico: ecco come funziona il forno autopulente”

Quali sono i vantaggi? 
La tecnologia M Chef offre una serie di benefici interessanti. Ho già parlato dell’uniformità di cottura degli alimenti, a cui si aggiunge la possibilità di cuocere, riscaldare e scongelare nello stesso momento più pietanze di diversa conformazione e consistenza. In generale, M Chef è in grado di ridurre i tempi di preparazione fino al 70% rispetto ai forni da incasso tradizionali. Per esempio, un gratin di patate è pronto in appena 35 minuti, contro i 60 minuti di un forno standard. Tu non devi fare nulla: che si tratti di una ricetta sofisticata o di un piatto semplice, Dialogo seleziona in modo completamente automatico tutti i parametri di cottura migliori in funzione dell’alimento che inserisci al suo interno, adattando le onde elettromagnetiche alla consistenza del cibo. Niente di più facile e veloce!

Dialogo, il forno da cucina connesso 
Per gestire il nuovo forno Miele non c’è solo il pratico e intuitivo display M Touch. L’elettrodomestico è dotato di connessione Wi-Fi e può essere controllato tramite l’app dedicata [email protected]. Non serve che tu resti in cucina a seguire la cottura del tuo menù: da qualunque punto della casa, puoi monitorare lo stato del forno e modificare le impostazioni relative alla preparazione degli alimenti. Inoltre, l’applicazione contiene un archivio di ricette (corredate da video tutorial e liste della spesa) sviluppate appositamente per Dialogo e consente di trasferire tutti i dettagli della ricetta selezionata direttamente al forno con un semplice click.