Come scegliere la migliore soundbar per il tuo TV

Guida all'acquisto
05/01/2021 Danilo Pagnin 1184

Se vuoi vedere i tuoi film preferiti o giocare con la tua console con un audio coinvolgente e immersivo, nel mio articolo troverai alcuni consigli per orientarti nell’acquisto della migliore soundbar.

Prima di parlarti delle caratteristiche tecniche di una soundbar, un breve cenno "storico" alla sua origine.
Uno dei limiti tecnici dei TV LCD era di origine -per così dire- "meccanica": la netta riduzione della volumetria rispetto ai vecchi TV a tubo catodico implicò, infatti, il montaggio di altoparlanti di dimensioni minori rispetto a quelli inseriti nel "cassone" dei loro antenati CRT. Questo, specialmente nella prima fase della loro grande espansione commerciale (circa un quindicennio fa), costituiva uno dei pochissimi svantaggi dei TV LCD rispetto ai loro voluminosi antenati. Per fare un esempio illustre, Sony, negli ultimi TV della serie Trinitron, aveva inserito altoparlanti Hi-Fi di alta qualità, addirittura staccabili dal televisore per poterli posizionare a distanza maggiore, per un effetto più coinvolgente. L’esiguo spazio a disposizione nella scocca dei nuovi TV LCD implicò uno sforzo notevole da parte delle case produttrici, che nel tempo ha portato comunque ad una notevole evoluzione del comparto audio, con altoparlanti via via di qualità crescente nonostante il poco spazio a disposizione. Resta in ogni caso il limite fisico, motivo per cui nacque l’idea della soundbar. In questo articolo ti spiego cos’è e come scegliere la migliore soundbar.
 

Soundbar, cos'è

Alla lettera “barra del suono”, la soundbar è un insieme di altoparlanti montati all’interno di una scocca oblunga da posizionare sotto un TV LCD. Come spiegato poc’anzi, rappresenta una possibilità di miglioramento della potenza e della qualità audio di un televisore LCD. Lo spazio a disposizione è maggiore rispetto a quello, strutturalmente esiguo, che si può ricavare all’interno della scocca di un televisore, sia in larghezza che (soprattutto) in profondità. Un altoparlante, in particolare il woofer (o subwoofer) che emette le frequenze più basse, per sviluppare la sua potenza sonora necessita di un minimo di alloggiamento. Senza dover arrivare alla volumetria delle casse hi-fi di un impianto di Home Cinema, le soundbar offrono già uno spazio sufficiente per una resa sonora più che discreta, se non ottima.
 

Soundbar bluetooth e soundbar economica

Perché il prezzo di una soundbar può variare da circa 50 Euro fino a cifre che superano abbondantemente i 1000 Euro? Se vuoi la migliore soundbar economica, si parte da modelli con 2 altoparlanti stereo integrati, da collegare al TV con un semplice cavo audio e jack da 3.5mm (come quello per gli auricolari di uno smartphone, per intenderci), attraverso l’uscita cuffie o quella Component, se presente su televisore. Sono prodotti molto semplici, con una resa sonora comunque apprezzabile e già migliore rispetto a quella media degli altoparlanti montati in un TV. Se desideri prodotti di qualità Hi-Fi e potenza maggiore, i prezzi salgono via via fino a superare largamente i 1000€. Esclusa la fascia entry-level, in genere le soundbar sono dotate di interfaccia Bluetooth per un collegamento wireless con un TV, purché questo abbia il Bluetooth integrato. La configurazione dei canali può andare dalla 3.1 (2 altoparlanti stereo e 1 woofer) fino alla 9.1.2 con subwoofer esterno, per una resa sonora surround eccezionale che può essere paragonata a quella di un impianto di Home Cinema. Ovviamente, per rendere al meglio, la fonte deve essere dotata di questa configurazione, sia essa la TV, un lettore DVD o Blu-Ray e il supporto deve essere ottimizzato di conseguenza: se guardi un vecchio film di Bergman o di Fellini, insomma, non potrai godere di effetti surround anche se possiedi una delle migliori soundbar 7.1 sul mercato! Ma, oltre alla configurazione degli altoparlanti, vi è un’altra questione tecnica fondamentale per orientarsi nell’acquisto della migliore soundbar: quella dei decoder incorporati.
 
 

Soundbar e decoder incorporati

Escludendo le soundbar economiche, salendo di prezzo (e di livello) la maggior parte di questi apparecchi è dotata di amplificatore integrato e decoder incorporati, in grado di “leggere” in modo completo le informazioni sonore provenienti dalla fonte. Sto naturalmente parlando degli standard Dolby-Atmos, Dolby Digital, DTS:X, DTS-HD ecc. che offrono un’esperienza sonora coinvolgente con una gamma di effetti sviluppati in parte nel mondo del cinema. Come per la questione della configurazione audio degli altoparlanti, anche per i decoder vale lo stesso principio: la fonte e il supporto (o la trasmissione TV) devono essere sviluppati con questi standard per poter apprezzare al meglio queste caratteristiche. Non mancano soundbar studiate appositamente per una particolare serie di TV, come la soundbar Samsung HW-Q800T sviluppata per la serie dei TV QLED. Alcune di esse sono gestibili attraverso app dedicate, fungendo così da vero e proprio sistema audio multiroom, in grado di funzionare con vari device, come la top di gamma Sony HTST5000 gestibile con l'app Sony Music Center. Insomma, gli orizzonti delle soundbar si sono parecchio ampliati rispetto all'iniziale funzione di pura amplificazione degli altoparlanti di un TV, raggiungendo livelli di qualità Hi-Fi molto elevati e integrando la possibilità di funzionare in collegamento ad app per smartphone ed essere così inserite all'interno di un contesto di Smart Home.
 
 

Soundbar e soundbase

Infine, un breve cenno alla differenza tra soundbar e soundbase. Queste ultime sono semplicemente delle soundbar concepite per fungere anche da supporto del TV, che quindi può esservi appoggiato sopra. Tecnicamente si tratta di una differenza estetica: le soundbase ricordano più i lettori DVD o Blu-Ray che le soundbar. Va detto che, dopo un certo successo commerciale ottenuto qualche anno fa, ora se ne parla sempre meno e probabilmente è una tipologia di prodotti che andrà a scomparire lentamente.

In conclusione, per l’acquisto della migliore soundbar devi anzitutto tener conto delle caratteristiche del TV o della fonte sonora che andrai a collegare. Dal momento che alcune di esse sono utilizzabili anche con smartphone, tablet e PC, per la scelta molto dipende anche dalle esigenze che hai nel tuo ambiente domestico (oltre che, naturalmente, dal budget a tua disposizione). Una buona soundbar può costituire, entro certi limiti, anche una valida alternativa a impianti di Home Cinema o Hi-Fi.
 
Soundbar Samsung - HW-S60T Bluetooth 4.2, IEEE 802.11a/b/g/n/ac Canali 4.0
- € 47  gratis Consegna gratuita

Tipologia: Soundbar; Connettivitą: Bluetooth 4.2, IEEE 802.11a/b/g/n/ac; Configurazione audio: Canali 4.0; Potenza di uscita: 180 Watt; Colore: Nero; Decoder incorporati: Dolby Digital 5.1; Modello: HW-S60T;

352,99
- 12%¤ 399,99

+ +
+ +
352,99
- 12%¤ 399,99

Soundbar Philips - TAB5305 Bluetooth 4.2 2.1 canali
- € 51  gratis Consegna gratuita

Tipologia: Sistema soundbar; Connettivitą: Bluetooth; Configurazione audio: 2.1 canali; Potenza di uscita: 70 Watt; Colore: Nero; Decoder incorporati: n.d.; Modello: TAB5305;

88,99
- 36%¤ 139,99

+ +
+ +
88,99
- 36%¤ 139,99

Soundbar Sony - HT-SF150 Bluetooth 4.2 2 canali
 gratis Consegna gratuita

Tipologia: Soundbar; Connettivitą: Bluetooth; Configurazione audio: 2 canali; Potenza di uscita: 120 Watt; Colore: Nero; Decoder incorporati: Non dichiarati; Modello: HT-SF150;

126,78

+ +
+ +
126,78

Soundbar LG - GX Cablato, Bluetooth, Wi-Fi 3.1 canali
- € 705  gratis Consegna gratuita

Tipologia: Soundbar; Connettivitą: Cablato, Bluetooth, Wi-Fi; Configurazione audio: 3.1 canali; Potenza di uscita: 420 Watt; Colore: Nero; Decoder incorporati: DTS Digital Surround,DTS-HD HR,DTS-HD Master Audio,DTS:X,Dolby Atmos,Dolby Digital,Dolby Digital Plus,Dolby TrueHD; Modello: GX;

593,99
- 54%¤ 1.298,99

+ +
+ +
593,99
- 54%¤ 1.298,99