Come scegliere la migliore webcam

Guida all'acquisto
01/02/2021 Danilo Pagnin 2086

Possedere una webcam è diventato fondamentale per una larga fascia di utenti: in questa guida ti spiego come scegliere le migliori webcam.

scegliere la migliore webcamSe sei in possesso di un pc portatile o di un computer all-in-one, è molto probabile, se non certo, che vi sia una webcam integrata. Qualora tu abbia un PC fisso o un mini-PC, invece, la web cam va necessariamente acquistata a parte, ma non è l’unica ragione per un eventuale acquisto. Nei notebook di fascia media e bassa, cioè i più diffusi sul mercato, facilmente la web cam integrata non è esattamente la top di gamma, offrendo così ai tuoi interlocutori una qualità bassa, quando non proprio scadente, di immagine e voce. In un momento, come quello attuale, in cui l’abitudine a lavorare in smart working e a seguire la didattica a distanza è lo standard per milioni di persone, avere a disposizione una webcam di buona qualità può rivelarsi fondamentale, soprattutto per figure professionali come insegnanti e manager. Trasmettere immagini via webcam live implica un buon livello di qualità che non sempre le web cam integrate nel notebook possono assicurare. Ecco perché possono servirti alcune fondamentali informazioni per acquistare la migliore webcam.
 
 

Web cam: definizione e applicazioni    

Alla lettera, web cam è un’abbreviazione inglese che sta per web camera, cioè videocamera legata al mondo di Internet. Nella maggioranza dei computer portatili la trovi integrata nel bordo superiore del monitor, mentre per i PC fissi va acquistata a parte e collegata. Può essere utilizzata per videochat, conferenze, lezioni ecc. o collocata in una postazione fissa per riprendere immagini di località turistiche, città o altro, per trasmetterle in Rete attraverso un portale. Avrai sentito senz’altro parlare, in questo caso, di live webcam. Ve ne sono in tutta Italia e in tutto il mondo, e possono essere utilizzate per numerosissime funzioni, dalla promozione turistica alla sicurezza, dall’informazione al divertimento. Negli ultimi tempi, la grande diffusione di smart working, didattica a distanza e, più in generale, della videocomunicazione a distanza (pensa solo alla telemedicina), ha portato questo device al centro della nostra vita. Non sempre però la qualità assicurata dalla webcam integrata è buona: vediamo allora più da vicino le caratteristiche tecniche di questi prodotti.
 
Webcam: l’importanza della risoluzione            
Esattamente come avviene per le fotocamere e le videocamere integrate negli smartphone, anche nelle webcam riveste molta importanza la risoluzione. Si parla naturalmente di risoluzione video, che è uno degli indici più importanti per la qualità dell’immagine prodotta. Se vuoi una buona risoluzione, controlla che questo dato sia almeno HD (720p). Una risoluzione VGA (480p) rappresenta un valore basso con una qualità essenziale, che, in ogni caso, è quella di alcune delle videocamere integrate in un notebook. Se vuoi un salto di qualità devi quindi acquistare un prodotto che abbia una risoluzione da HD in su, fino alle più recenti web cam 4K Ultra HD. Devi ricordare sempre, però, che un contenuto creato con così alta risoluzione occupa molta banda e potrebbe non essere visualizzato facilmente se i tuoi interlocutori non hanno a disposizione connessioni veloci e schermi che possano supportare questo tipo di standard. Se, per fare un esempio, sei un insegnante e non tutti i tuoi allievi hanno a disposizione connessioni a banda larga e monitor in altissima risoluzione, non ha molto senso ricorrere ad uno prodotto di alta gamma, mentre potrebbe essere la scelta giusta in contesti professionali in cui ti colleghi in videoconferenze trasmesse su grandi schermi che necessitano di un’adeguata risoluzione. Oltre a ciò, anche l’architettura hardware del tuo PC deve essere all’altezza: difficilmente una webcam con risoluzione 4K potrà funzionare senza almeno una CPU Core i5 / Ryzen 5 e un’interfaccia USB 3.0.
 

Web cam: la qualità delle lenti e i fotogrammi al secondo

Non fermarti al dato della risoluzione per valutare la qualità finale che può produrre una web cam. Esattamente come avviene per le fotocamere di smartphone e tablet, nonché per le fotocamere compatte e reflex, conta moltissimo la qualità delle lenti. Grandi produttori di ottiche come Carl Zeiss non a caso si sono cimentati anche in lenti per webcam. Oltre alla qualità delle ottiche, un altro dato di cui devi tener conto è il numero di fotogrammi al secondo (troverai nelle schede tecniche questo dato con fps), chiamato anche frame rate. Lo standard più diffuso è 30 fps, ma nelle webcam più evolute puoi facilmente trovare 60 fps, il che significa immagini più fluide e nitide.
 
 
La messa a fuoco e il microfono
Altri aspetti tecnici importanti sono la messa a fuoco e il microfono. Per quanto riguarda la messa a fuoco, dipende dall’uso che ne devi fare. Se l’uso prevalente è, ad esempio, videochat davanti al PC ad una distanza più o meno stabile, potrai scegliere tranquillamente una webcam con fuoco fisso, da regolare eventualmente a mano qualora ti sposti rispetto alla distanza abituale. Ma se ti serve per trasmettere una lezione o per inquadrare soggetti esterni, è di gran lunga preferibile una web cam con autofocus. Anche il microfono è da valutare in base al tipo di utilizzo: un microfono integrato può andare benissimo se sei un lavoratore in smart working o uno studente, ma se devi produrre contenuti può essere preferibile un microfono esterno che si trovi vicino al soggetto. I microfoni integrati possono essere omnidirezionali o monodirezionali: i primi sono quelli più evoluti, perché in grado catturare il suono da qualsiasi direzione provenga e riprodurlo con un volume omogeneo, ideali quindi in contesti professionali con più persone nella stessa sala.
 
  

Web cam per videoconferenze

Se intendi acquistare una webcam per un sistema di videoconferenza, per quanto di ottima qualità, non ti conviene optare per una singola web cam bensì ricorrere ad appositi kit che comprendono una webcam professionale ad altissima risoluzione, staffe, telecomando, hub audio da scrivania, ecc. studiati per sale riunione. Vengono di norma vendute con certificazioni di funzionamento con i più diffusi software di videoconferenza come Teams o Skype, e che per essere installate necessitano di tecnici qualificati. Un esempio sono i prodotti della linea Rally di Logitech, come il Rally Plus.
 
In conclusione, se intendi acquistare una web cam esterna per la tua attività lavorativa, di studente o di creatore di contenuti, devi principalmente valutare il tipo di utilizzo che ne farai e, nel caso di prodotti ad altissima risoluzione con caratteristiche professionali, devi essere in possesso di un computer con un hardware performante (soprattutto di un processore potente di recente generazione). I dettagli tecnici che ti ho illustrato sono in genere presenti sulle schede prodotto di questi device e ti consentiranno di scegliere la migliore webcam con facilità.
Webcam Trust - Tyro - webcam 23637
- € 53

Tipologia: Webcam; Risoluzione: 1920 x 1080; Interfaccia: USB 2.0; Compatibilitą: Apple MacOS 10.15 o succ., Microsoft Windows 7 / 8 / 10;

16,99
- 76%¤ 69,99

+ +
+ +
16,99
- 76%¤ 69,99

Webcam Trust - Exis webcam - webcam 17003trs
- € 1

Tipologia: Webcam; Risoluzione: 640 x 480; Interfaccia: USB 2.0; Compatibilitą: Microsoft Windows 7, Microsoft Windows Vista / XP;

4,99
- 17%¤ 5,99

+ +
+ +
4,99
- 17%¤ 5,99

Webcam Logitech - Hd pro webcam c922 - webcam 960-001088
- € 13

Tipologia: Webcam; Risoluzione: 1920 x 1080; Interfaccia: USB; Compatibilitą: Non indicata;

132,99
- 9%¤ 145,99

+ +
+ +
132,99
- 9%¤ 145,99

Webcam Logitech - Brio 4k ultra hd webcam - webcam 960-001106
- € 68 Tasso 0%Tasso 0%

Tipologia: Webcam; Risoluzione: 4096 x 2160; Interfaccia: USB; Compatibilitą: Apple MacOS X 10.10, Google Chrome OS 29, Microsoft Windows 7 / 8.1 / 10;

223,99
- 23%¤ 291,99
¤ 22,30 / mese

+ +
+ +
223,99
- 23%¤ 291,99
¤ 22,30 / mese