Come fare foto in autunno: foliage, colori, paesaggi e ritratti

Guida all'acquisto
07/11/2019 Alessandra Basile 548

Paesaggi autunnali che sprigionano colori caldi e dorati, foliage con tante foglie di ogni colore e forma, ma anche ritratti d'autunno. Insomma, questo periodo dell'anno regala immagini bellissime per chi ama la fotografia. Scopri nel nostro tutorial come fotografare l'autunno al meglio.

Novembre è appena iniziato e gli alberi stanno iniziando a tingersi di color rame e oro. Camminare in mezzo ai boschi o ai prati significa farsi strada tra le foglie che hanno iniziato a cadere e, nelle giornate di sole, sentire sotto le scarpe il crepitio di quelle che si spezzano. La luce è più tenue e morbida... Insomma, questi giorni sono una delizia per chi ama la fotografia di paesaggi. Fotografare l'autunno è un hobby sempre più diffuso ed è ormai consuetudine vedere appassionati di foto fermarsi nei parchi a fotografare il foliage (le tipiche foglie rosse autunnali), paesaggi autunnali e, più in generale, a cercare di immortalare bellissime foto autunnali. Però come si fa? Di quali accorgimenti bisogna tenere conto? Come sfruttare la luce? E serve per forza una reflex top di gamma? Assolutamente no, il fotografo Domenico Gargarella ed io ti raccontiamo nel video tutorial qui sopra come fotografare l’autunno con una reflex entry level: una Canon EOS 2000D. Ecco di seguito qualche consiglio.

Reflex Canon EOS 2000D + borsa + scheda di memoria qui
 

Fotografare l'autunno – Il foliage

Da un po' di tempo ormai circola una parola legata al concetto di foto autunnali: il foliage. Soprattutto su Instagram e sui social in genere. Foliage ovunque e ovviamente anche negli hashtag. Di fatto, si tratta di immagini di foglie autunnali in ogni loro forma: macro di foglie rosse e marroni, tappeti infiniti di foglie autunnali, foglie che cadono aggraziatamente dagli alberi e immagini d'autunno simili. Ecco, questo è il foliage. Fare foto in autunno si traduce quasi inevitabilmente nel fotografare il foliage. Giocare con i colori dell'autunno è sicuramente meraviglioso e con la tua reflex puoi divertirti, ad esempio, con il bilanciamento del bianco. Nella fotografia che ti riporto qui sotto, ad esempio, io ho impostato sulla Canon EOS 2000D il bilanciamento del bianco sulle immagini scure e, come puoi vedere, impostando una saturazione un po' più accentuata nello stile foto della macchina, il risultato non è cupo. Semmai è un'immagine autunnale d'impatto, calda e morbida grazie all’effetto bokeh molto accentuato sullo sfondo. Ho usato il focus manuale, personalmente lo prediligo sempre nelle macro perché mi permette di avere il controllo assoluto sull’inquadratura e su cosa precisamente mettere a focus e cosa no. Se vuoi fare foto in autunno ravvicinate ti consiglio di fare così e saranno sicuramente più efficaci.

Ad ogni modo, anche qualora decidessi di fotografare il foliage con delle immagini d'autunno con un respiro più ampio, ricorda di accentuare un po' la saturazione già dalla macchina fotografica. Ti permetterà di abbondare coi colori autunnali come il rosso, l'arancio, il marrone, il giallo. Ma nulla ti vieta di ribaltare la situazione e provare con un bianco e nero. In particolar modo, se trovi degli alberi con rami spogli o quasi spogli con dei pattern ricorrenti, il bianco e nero è sicuramente il più efficace come puoi vedere da quest'ulteriore esempio qui sotto. Prova a giocare con le angolazioni e cerca di posizionare un ramo o il tronco nell’angolo della fotografia per dare una linea guida. Inoltre, ricordati di impostare il filtro rosso, sempre nel menu Stile Foto sulla EOS 2000D così da incrementar il contrasto.

Fare foto in autunno – I paesaggi

Le immagini di paesaggi autunnali sono tra le foto d'autunno più gettonate perché sono quelle tendenzialmente più semplici da realizzare e, grazie ai colori dell'autunno, hanno sempre un'ottima resa visiva. C'è comunque qualche trucco che intendiamo svelarti nel nostro tutorial. Intanto, ricordati di impostare sulla tua reflex entry level "Paesaggio" nel menu Stile Foto. Gioca un po' con gli altri valori a tuo piacimento, ma puoi ad esempio lasciare la saturazione sui valori predefiniti e lavorare un po' sul contrasto, aumentandolo. Cerca sempre una composizione bilanciata ed interessante sfruttando la regola dei terzi e poi gioca con l'obiettivo. Nel nostro video su come fare foto in autunno ti mostriamo diverse angolazioni. Ad esempio, questa foto che trovi qui sotto l'abbiamo realizzata usando il focus manuale e regolandolo guardando, ovviamente, verso l'alto. Abbiamo impostato il diaframma piuttosto chiuso per evitare di avere alcuni punti sfocati, usiamo la focale più aperta che abbiamo (in questo caso l'obiettivo in dotazione sulla EOS 2000 D di Canon è un 18 – 55 mm, quindi abbiamo usato il grandangolo a 18 mm), abbiamo regolato l'esposizione e – dopo aver impostato l'autoscatto a 10 secondi - poi abbiamo lasciato la reflex appoggiata per terra con l'obiettivo verso l'alto. Ovviamente, più il grandangolo è spinto, più d'impatto è il risultato finale.

Oppure, in quest'altra foto, abbiamo usato una delle ambientazioni più classiche delle immagini autunnali: il viale alberato con tanto foliage. In questo caso, è importante che tu ti faccia aiutare dalle cosiddette linee guida del viale stesso. Infatti, queste creano una sorta di cuneo visivo che dolcemente guida lo sguardo verso la parte finale di questa foto autunnale. Possibilmente, cerca di posizionare un soggetto alla fine del viale (un passante, un ciclista), in modo da dare un maggior senso a questo "viaggio" in questo paesaggio autunnale. Infine, meglio se ti abbassi e fotografi dal basso, anche perché potrai inquadrare meglio le foglie autunnali che sono cadute dagli alberi e dar loro più importanza visiva.

Infine, il consiglio padre di tutti i consigli nella fotografia: guardati in giro. Osserva il mondo circostante con occhi attenti, cambia prospettiva e lasciati ispirare. Ad esempio, visto che il giorno prima rispetto allo shooting del nostro video tutorial su come fotografare l'autunno aveva piovuto, abbiamo sfruttato le numerose pozzanghere per giocare con i riflessi portando la reflex proprio a pelo d’acqua e ottenere una fotografia molto efficace come questa.

Fotografare l'autunno – Il ritratto

È bene sapere che fotografare l'autunno non significa solo fare foto di paesaggi o di foliage. Diciamo che quelli possono essere degli elementi da sfruttare come cornice per un nuovo tipo di fotografia autunnale: il ritratto. Quelli più classici vedono ad esempio il soggetto inquadrato avvolto in abiti autunnali (mi raccomando, sempre da prediligere i colori caldi!), magari appoggiato ad un albero colmo di foglie rosse, oppure seduto ai suoi piedi. Seduto su una panchina (meglio di legno, sempre per il discorso cromatico di cui sopra), vicino a un ponticello... Insomma, le possibilità sono tantissime. Noi abbiamo deciso di mostrarti come realizzare un ritratto autunnale un po' diverso dal solito, vale a dire con il soggetto (io, in questo caso) di spalle. L'aspetto più interessante è che Domenico si è accovacciato e ha puntato l'obiettivo verso l'alto per sfruttare i giochi di luce creati dal sole che filtrava dagli alberi per andare a creare un effetto flare sulla lente molto suggestivo.

Come hai capito da questo tutorial su come fotografare l'autunno, non devi possedere attrezzatura costosa o complicata. Una reflex per principianti come la Canon EOS 2000D è sufficiente, basta che ti ricordi di mettere in pratica i nostri suggerimenti su come scattare al meglio immagini autunnali bellissime con foliage, ritratti, paesaggi autunnali colmi di colori caldi e coinvolgenti.