BlackBerry KEYone Black Edition disponibile in Italia

News
18/01/2018 Alessandra Basile 613

Presentato a IFA lo scorso settembre, BlackBerry KEYone Black Edition è ora disponibile all'acquisto. Cosa cambia rispetto alla versione Silver? Scoprilo nel mio articolo.

Il successo che BlackBerry ha riscontrato con il lancio di KEYone - il primo smartphone con tastiera QWERTY e sistema operativo Android - ha sorpreso tutti, TLC Communication compresa, la società che detiene ora lo storico BlackBerry. Tanto da decidere di svilupparne un'edizione speciale, la Black Edition svelata in occasione di IFA a inizio settembre. Le novità introdotte rispetto alla versione Silver riguardano non solo l'estetica, ma anche le prestazioni. Ti racconto tutto in questo articolo.

Leggi qui la scheda tecnica completa di BlackBerry KEYone Black Edition
Una livrea total black e prestazioni potenziate
Il design è fondamentalmente lo stesso del primo KEYone che abbiamo visto a febbraio dell'anno scorso, ma la Black Edition mostra finiture nere opache in concomitanza della cornice in alluminio. Inoltre, la RAM che supporta il processore è stata potenziata fino ad arrivare a 4 GB e la memoria interna a bordo di questo modello è di 64 GB. BlackBerry si è sempre distinta per aver presentato sul mercato smartphone per il mondo business, infatti lo storage interno è espandibile tramite microSD fino a ben 2 TB.
Queste sono le innovazioni introdotte su BlackBerry KEYone Black Edition, ma ripercorriamo insieme le caratteristiche principali di questo dispositivo.
Come già saprai (e se non lo sapessi, ti invito a leggere questo mio articolo), BlackBery KEYone è il primo smartphone Android con tastiera fisica, la versione di Android è la 7.1 Nougat che gira sul processore octa-core 625.
La presenza della tastiera fisica riporta un po' al passato l’esperienza di comunicazione. Infatti la "Smart Keyboard" presenta 52 scorciatoie personalizzabili per accedere in modo facile e veloce ai contatti più importanti e alle applicazioni preferite. Non solo, BlackBerry ha deciso di posizionare il lettore delle impronte digitali nella barra spaziatrice: sbloccare lo smartphone, quindi, diventa più comodo e ovviamente si salvaguarda la sicurezza.
La batteria garantisce fino a 26 ore di utilizzo dello smartphone e con la ricarica rapida è possibile raggiungere il 50% di autonomia in poco più di mezz'ora. Per quel che riguarda il comparto fotografico, con KEYone Black Edition hai a disposizione una fotocamera da 12 MP con cui potrai scattare foto luminose e ben contrastate grazie ai pixel da 1,55μm e al doppio flash.

La chicca è la presenza di DTEK che protegge il sistema operativo, nonché le applicazioni che vengono costantemente monitorate. Se i tuoi dati personali vengono minacciati, DTEK ti informa subito e ti aiuta, indicandoti cosa fare per proteggerli.