Asus presenta la nuova gamma di smartphone ZenFone 5

News
02/03/2018 Maria Antonia Frassetti 615

ZenFone 5Z, ZenFone 5 e ZenFone 5 Lite: sono i nuovi smartphone lanciati da Asus in occasione del Mobile World Congress 2018 di Barcellona. Scopriamo tutti i dettagli.

Speciale Mobile World Congress 2018:
“Back To 5”: è questo lo slogan che ha contraddistinto la presentazione della nuova serie ZenFone 5 di Asus all’Italian Pavilion di Barcellona pochissimi giorni fa. Il motivo di questa scelta? Non generare confusione con gli smartphone omonimi del passato. Prestazioni avanzate grazie alla collaborazione con la più recente tecnologia Qualcomm, presenza della dual camera, display all-screen e integrazione dell’intelligenza artificiale (la parola d’ordine di questo MWC 2018) sono le peculiarità della nuova generazione di ZenFone 5. Vediamo più da vicino i tre modelli principali che vanno a soddisfare le esigenze di fasce di mercato diverse: ZenFone 5Z, ZenFone 5 e ZenFone 5 Lite.

ZenFone 5 e ZenFone 5Z
Sono i primi ZenFone a sfruttare un potente sistema di intelligenza artificiale (AI, Artificial Intelligence). Entrambi hanno un display da 6,2 pollici a tutto schermo con un’area di visualizzazione pari al 90% della superficie totale del dispositivo. Nonostante questa caratteristica, le dimensioni restano compatte e contenute come quelle di un telefono da 5,5 pollici. Ad accomunare i due modelli c’è l'esclusiva tecnologia Asus AI Boost che migliora le prestazioni quando serve potenza aggiuntiva, ad esempio durante le attività di gioco. A questa si affianca la presenza di un comparto fotografico davvero evoluto con dual camera e sensore Sony IMX363 con apertura f/1.8 e stabilizzatore ottico a quattro assi. 

Le funzioni fotografiche disponibili sono decisamente interessanti e avanzate, in quanto supportate dall’intelligenza artificiale: ad esempio, AI Scene Detection con 16 scene e oggetti diversi, AI Photo Learning, Real-time Portrait e Real-time Beautification. In sostanza, la doppia fotocamera si adatta e apprende le nostre abitudini e preferenze, liberandoci dal fardello delle regolazioni e consentendoci di focalizzarci sul soggetto della foto per esprimere al meglio la nostra creatività.

ZenFone 5 monta una piattaforma mobile Snapdragon 636, assistita da 6GB di RAM e 128GB di storage. ZenFone 5Z, invece, è il modello più evoluto: integra un processore Snapdragon 845 con tecnologia AIE (Artificial Intelligence Engine). Per quanto riguarda la memoria, offre fino a 8GB di RAM e 256GB di ROM. Infine, la connettività: è presente un modem Snapdragon X20 Gigabit LTE, in grado di assicurare una velocità di navigazione pari alla fibra ottica, che si affianca alle tecnologie 2x2 Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 5.

ZenFone 5 Lite
È il fratello minore della nuova famiglia ZenFone: un elegante e compatto smartphone con display da 6 pollici Full HD+ in formato Full View 18:9 e dalla cornice ultrasottile. Il grande punto di forza di questo device sta nel comparto fotografico. Infatti, è il primo cellulare al mondo ad integrare un sistema a 4 fotocamere: un’ottica principale firmata Sony ad alta risoluzione (da 20MP sul fronte e da 16MP sul retro) e una secondaria grandangolare da 120 gradi, anche questa posizionata sia frontalmente che posteriormente. Ogni fotocamera lavora in totale autonomia rispetto alle altre e permette di realizzare selfie, wefie, panoramiche, ritratti e foto di gruppo di qualità elevata in ogni tipo di contesto.

Anche ZenFone 5 Lite monta una piattaforma Snapdragon 630, che assicura prestazioni di alto livello. A questa si affiancano opzioni avanzate di sicurezza, tra cui lo sblocco rapido tramite riconoscimento facciale e delle impronte, e funzionalità molto comode nell’utilizzo quotidiano, come la tecnologia NFC e il triplo slot per le schede SIM/microSD.