Asciugatrice Whirlpool con tecnologia FreshCare+: la recensione

News
25/10/2019 Maria Antonia Frassetti 986

Devi svuotare l'asciugatrice ma non hai tempo o non sei a casa? Non ti preoccupare, Whirlpool FreshCare+ mantiene il bucato fresco e profumato fino a 6 ore dopo la fine del ciclo di asciugatura. Scopri tutti i dettagli in questo test.

Fai partire l’asciugatrice, ma devi uscire oppure hai mille cose da fare e non puoi svuotare subito la macchina a fine ciclo? Chissà quante volte ti sarà capitato, anche se forse non conosci bene i rischi in cui può incorrere il tuo bucato se viene lasciato nel cestello per molto tempo: pieghe e cattivi odori, in primis. Whirlpool ha sviluppato una soluzione innovativa per gestire questi inconvenienti in modo ottimale: si chiama FreshCare+ e per capire come funziona sono andata a provarla di persona. Leggi le prossime righe e guarda il video per conoscere davvero tutto sulle asciugatrici Whirlpool con tecnologia FreshCare+.
 

Asciugatrice Whirlpool FreshCare+: scheda tecnica

Passiamo brevemente in rassegna le principali caratteristiche tecniche. L’asciugatrice oggetto del test è a libera installazione, ha una capacità di 8 Kg e dal punto di vista dell’efficienza energetica si colloca in classe A+++.  A questo modello se ne affiancano altri che arrivano a contenere 9 Kg di bucato e raggiungono la classe energetica A++.  Le asciugatrici FreshCare+, inoltre, possono essere abbinate alle lavatrici della stessa gamma che sfruttano una tecnologia analoga nella fase post-lavaggio dei capi.
Il sistema di asciugatura è a pompa di calore, mentre il motore è di tipo inverter garantito 10 anni, particolarmente efficiente dal punto di vista energetico, silenzioso e affidabile nel lungo periodo. Per quanto riguarda i programmi di asciugatura disponibili, va segnalato in particolare quello dedicato ai capi in lana che vanta la certificazione Woolmark Blue: i tuoi maglioni non usciranno mai rovinati, infeltriti o rimpiccioliti.

Scopri subito l’asciugatrice Whirlpool FreshCare+ 
 

FreshCare+: la tecnologia che si prende cura del bucato

È tempo di spiegare in cosa consiste la tecnologia FreshCare+. Si tratta, innanzitutto, di un’opzione che può essere aggiunta ai programmi di asciugatura ed è attivabile prima dell’inizio del programma stesso oppure successivamente quando la macchina è già in funzione. Per farlo, è sufficiente premere il tasto dedicato sul pannello dei comandi. Qual è il risultato? Alla fine del ciclo di asciugatura, la macchina resta attiva per un tempo massimo di 6 ore durante le quali il cestello continua a oscillare compiendo un moto bidirezionale ogni 5 minuti circa. Inoltre, la temperatura viene mantenuta costante tra i 35 e i 42 gradi centigradi.
L’opzione FreshCare+ ha una duplice funzione: da una parte serve a neutralizzare la carica batterica responsabile della proliferazione dei cattivi odori sui vestiti, dall’altra impedisce che i capi si stratifichino gli uni sugli altri, riempendosi di pieghe difficili poi da rimuovere con la stiratura. In parole povere, se non puoi svuotare subito l’asciugatrice a fine ciclo, puoi farlo con comodo fino a 6 ore dopo e i tuoi vestiti saranno comunque freschi, profumati e senza pieghe. Quindi, impiegherai anche meno tempo per stirarli.
 

Asciugatrice Whirlpool FreshCare+: facilità di gestione con Easy Cleaning Filter

L’altro fiore all’occhiello di questa asciugatrice riguarda la semplicità e la velocità di manutenzione, in particolar modo per quanto riguarda il filtro del condensatore che, come ben sai, va pulito periodicamente per assicurare l’efficienza della macchina nel lungo periodo. Nel video ti mostro come bastano davvero 3 rapide mosse per pulirlo alla perfezione: è sufficiente abbassare lo sportello, rimuovere il filtro e aprirlo. In questo modo, puoi sciacquarlo sotto l’acqua corrente oppure aspirarlo così da togliere la lanuggine e i pelucchi che si sono accumulati durante l’asciugatura del bucato. Tutto questo in pochissimi minuti, senza sforzi eccessivi (e senza toccare il condensatore).

Asciugatrice Whirlpool con tecnologia FreshCare+: giudizio finale

L’asciugatrice FreshCare+ ha superato il test a pieni voti. Whirlpool ha sviluppato una soluzione davvero innovativa per l’asciugatura del bucato, in grado di liberarti dalla fastidiosa incombenza di dover svuotare la macchina subito a fine ciclo. In concreto, questo si traduce nella possibilità di avere più tempo per te e di gestirlo in base alle tue esigenze. Per esempio, sei libero di uscire per fare un aperitivo con gli amici o di finire il film che stai guardando: nel frattempo, FreshCare+ si prenderà cura del tuo bucato. Da sottolineare, infine, anche l’attenzione per i capi in lana grazie alla certificazione Woolmark e la praticità del sistema di pulizia del filtro del condensatore, che va sicuramente incontro alle esigenze di chi ha poco tempo da dedicare alla manutenzione degli elettrodomestici di casa.