I 5 migliori condizionatori portatili

Guida all'acquisto
09/04/2018 Maria Antonia Frassetti 3417

Il condizionatore portatile è la soluzione ideale per rinfrescare la propria casa quando e dove serve. Scopri quali sono i 5 modelli migliori a seconda delle tue esigenze.

Meno costoso di un impianto di climatizzazione fisso e più potente di un ventilatore: è il condizionatore portatile, una soluzione mobile dall’elevata versatilità. Il suo punto di forza sta proprio nella possibilità di utilizzarlo per raffreddare la propria abitazione solo dove se ne ha realmente bisogno. In commercio esistono vari tipi di climatizzatori portatili: le differenze sono a livello strutturale, ma anche dal punto di vista delle funzioni disponibili, dei consumi energetici e del livello di rumorosità. Questi sono essenzialmente gli elementi da valutare quando si sceglie un condizionatore portatile. Se stai pensando di fare questo acquisto ora che è apparso il primo caldo, è bene che tu sappia come scegliere la soluzione più indicata per le tue necessità. 

Condizionatori portatili: cosa devi considerare prima dell’acquisto
Partiamo dalla struttura. Esistono condizionatori portatili monoblocco o a unità singola, dotati di un tubo che serve a scaricare l’aria calda al di fuori dell’abitazione. Per questo motivo, quando si utilizzano, presentano il limite di dover essere posizionati vicino a una finestra o a un balcone. In alternativa ci sono i condizionatori portatili senza tubo, composti da due parti: una interna per raffreddare, l’altra esterna per buttare fuori il caldo. La seconda soluzione è in genere più compatta e silenziosa, ma è meno potente e non è detto che i tuoi vicini siano disposti a sentire il rumore dell’unità esterna.

Gli altri criteri da prendere in considerazione quando si sceglie un climatizzatore portatile sono le prestazioni e le opzioni integrate. Le prime hanno a che fare con la potenza refrigerante, espressa in BTU/h. Più questo numero è alto, tanto più il condizionatore è potente. Per decidere il valore giusto, bisogna semplicemente considerare l’ampiezza della stanza che si deve rinfrescare. Le funzioni selezionabili, invece, si riferiscono a quello che puoi fare con l’apparecchio. Ci sono climatizzatori che abbassano la temperatura degli ambienti, altri (a pompa di calore) che sono in grado anche di riscaldare e altri ancora che possono essere usati come deumidificatori.

Per finire devi prendere in considerazione la classe di efficienza energetica (meglio se A, A+ o superiore) del tuo nuovo condizionatore, se vuoi essere certo di avere consumi di elettricità contenuti durante il periodo di utilizzo. L’ultimo aspetto riguarda la rumorosità: come accennato prima, questo tipo di elettrodomestico può essere molto rumoroso e disturbare la nostra quiete, così come quella dei vicini. Ricordati che questo valore è espresso in decibel (db): più il numero è alto, più il rumore emesso è forte. Alcuni climatizzatori hanno una funzione silent o sleep che permette di diminuire la rumorosità, in particolar modo nelle ore notturne di riposo. Se sei alla ricerca di un condizionatore il più impercettibile possibile, verifica attentamente che ci sia questa modalità. 

I 5 migliori condizionatori portatili

Olimpia Splendid Dolceclima Silent 12 - Il più potente
Questo climatizzatore portatile monoblocco in classe energetica A si contraddistingue per un’elevata potenza di raffrescamento (12.000 BTU/h) abbinata al massimo dell’efficienza (2,85kW). Grazie alla tecnologia Blue Air, l’emissione dell’aria fredda è amplificata e più omogenea rispetto ai condizionatori tradizionali, anche impostando la velocità minima. Dolceclima Silent 12 è potente, ma anche silenzioso: infatti, la funzione integrata Silent System e Sleep per il benessere notturno assicurano livelli di rumorosità molto bassi, con appena 38 dB di pressione sonora minima. Per quanto riguarda le funzioni disponibili, è possibile settare la sola ventilazione o deumidificazione.

Qlima PH 534 – Il più tecnologico 
Si tratta di una soluzione con tubo completa e versatile che può essere utilizzata tutto l’anno: infatti, oltre alla funzione raffreddamento, questo climatizzatore è in grado di riscaldare l’aria quando fa freddo. Inoltre, è presente la modalità deumidificazione. Può essere gestito facilmente tramite telecomando oppure via smartphone/tablet grazie al Wi-Fi integrato. Basta scaricare sul dispositivo mobile l’app dedicata e registrare il proprio account. PH 534 è estremamente compatto e integra un sistema di filtraggio avanzato che assicura un’aria pulita e sana in tutta la casa.

Pinguino DeLonghi PAC EX100 Silent – Il più ecologico 
Oltre ad essere in classe energetica A++ e a garantire consumi bassissimi, questo modello di pinguino DeLonghi utilizza un gas refrigerante naturale ed ecologico ad alta efficienza, il propano R290 che ha il vantaggio di non produrre emissioni di gas serra. Così farai del bene non solo al tuo conto, ma anche all’ambiente. PAC EX100 Silent sfrutta la tecnologia Real Feel, che permette di ridurre la temperatura e l’umidità in maniera combinata. Inoltre, è dotato di un display LED con sistema CLI (indicatore luminoso di comfort) che fornisce in tempo reale informazioni sullo stato e il funzionamento dell’apparecchio.

Olimpia Splendid Dolceclima Compact – Il più piccolo
Il grande vantaggio di questo condizionatore sta nelle dimensioni compatte, che lo rendono ideale per chi ha poco spazio o non vuole avere in casa un apparecchio troppo ingombrante. Infatti, questo dispositivo vanta appena 70 cm di altezza e 35 cm di larghezza. Inoltre, le ruote piroettanti consentono di spostarlo facilmente dove si vuole, per la massima mobilità. Dolceclima Compact non è solo mini ma anche bello, grazie al design minimal e elegante che si adatta a qualsiasi ambiente. Con una potenza di refrigerazione di 9.000 BTU/h e una potenza sonora di 63 dB(A), il climatizzatore include due funzioni aggiuntive: ventilazione e deumidificazione

Zephir ZPT9000C – Il più economico 
Per chi cerca una soluzione base, senza troppe funzioni e pretese tecnologiche, questa è sicuramente una un’opzione più che valida. Tra i migliori condizionatori portatili, Zephir ZPT9000C si contraddistingue per il costo contenuto, pur assicurando prestazioni di riguardo. Infatti vanta una potenza frigorifera di 9000 BTU/h, una classe di efficienza energetica A e una potenza sonora massima di 65 dB. Oltre alla funzione raffreddamento, questo condizionatore monoblocco integra anche la modalità deumidificazione e ventilazione indipendenti.