Che cos'è il Bonus elettrodomestici?
È una detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni e le lavasciuga*), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. La detrazione va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, comprensivo delle eventuali spese di trasporto e montaggio, e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Il pagamento va effettuato con bonifico o carta di debito o credito.

A chi interessa?
Può beneficiare della detrazione chi acquista elettrodomestici nuovi nel 2020 ed ha realizzato interventi di ristrutturazione edilizia a partire dal 1° gennaio 2019.

Per quali acquisti?
La detrazione spetta per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2020 per l'acquisto di grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore alla A+, (A per i forni e le lavasciuga*), per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica.

Asciugatrici

Libera installazione

Forni da incasso

Incasso

Forni a microonde

Libera installazione

Piani cottura

Libera installazione

Condizionatori

Fissi Portatili

Nell'importo delle spese sostenute per l'acquisto di grandi elettrodomestici possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, purché le spese stesse siano state sostenute con le modalità di pagamento richieste per fruire della detrazione (bonifico, carte di credito o di debito).

Come ottenere il bonus?
Per avere la detrazione occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. La detrazione è ammessa anche se i beni sono stati acquistati con un finanziamento a rate, a condizione che la società che eroga il finanziamento paghi il corrispettivo con le stesse modalità prima indicate e il contribuente abbia una copia della ricevuta del pagamento.
I documenti da conservare sono: a) l'attestazione del pagamento b) le fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.


La detrazione per l'acquisto di elettrodomestici si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Redditi persone fisiche), utilizzando la documentazione sopra elencata.

Per saperne di più visita il sito www.agenziaentrate.gov.it

*Per le lavasciuga, la classe energetica minima A è stata stabilita nella risposta 245/2019 dall’Agenzia delle Entrate.