Monclick Magazine Casa e Benessere Settembre: i frigo cantina per conservare al meglio il vino
Casa e Benessere

Settembre: i frigo cantina per conservare al meglio il vino

Guida all'acquisto
15 settembre 2016 Giulia Dalessandro 1431

Settembre è il mese della vendemmia e una buona bottiglia di vino dopo aver visitato le cantine non può mancare. Ma come conservarle? Il frigo cantina è la risposta.



L’estate sta finendo, nelle piazze italiane gli appuntamenti estivi con i vari “Calici sotto le stelle” sono ormai finiti, ma settembre è il mese della vendemmia e delle cantine aperte. Da Nord a Sud, tutta l’Italia celebra il vino nelle sue mille sfaccettature. 

Dal Festival Franciacorta alle cantine aperte nel Monferrato, passando per l’Emilia Romagna e la Toscana, arrivando fino alle vigne del Sannio Beneventano e delle pendici dell’Etna, non manca l’occasione per portare una bottiglia del nettare degli dei sulla propria tavola. Per i veri cultori, il piacere del vino comincia con la scelta delle etichette, ma conservare al meglio bottiglie pregiate resta sempre una delle prime difficoltà.

Per conservare il vino in modo che sapore, aroma, odore e proprietà organolettiche restino intatti servirebbe una vera e propria cantina, un luogo fresco e con il giusto livello di umidità. Ovviamente non tutti abbiamo la possibilità di avere un luogo preposto alla conservazione delle nostre bottiglie, per questo a emulare questo spazio ci sono i frigo cantina.
 
Frigo-cantina: caratteristiche
I frigo-cantina sono espressamente progettati per conservare il vino in condizioni ottimali. Si tratta infatti di un elettrodomestico che riesce al suo interno a mantenere una temperatura costante e un tasso di umidità adatto. La corretta conservazione del vino influisce sulla sua “durata” nel tempo, per questo quasi tutti i frigo cantina hanno delle caratteristiche fondamentali:
 
- Gli appositi ripiani per le bottiglie sono in legno e sono estraibili oltre che regolabili, proprio per consentire una circolazione dell’aria adeguata.
- La temperatura resta costante, evitando sbalzi che possono danneggiare il contenuto delle bottiglie. Ci sono inoltre delle diverse tipologie che consentono di regolare la temperatura manualmente o elettronicamente. Un frigo cantina temperato è adatto alla conservazione di diverse tipologie di vini che necessitano ciascuno di una temperature ideale; se climatizzato invece è dotato di un sistema di aerazione costante che non altera la temperatura per lungo tempo, quindi per bottiglie che non hanno bisogno di temperature specifiche.
- Il sistema di ventilazione mantiene all’interno del frigo cantina un livello di umidità ideale e il compressore di raffreddamento funziona molto lentamente in modo da non produrre eccessive vibrazioni che potrebbero danneggiare le bottiglie.
- La porta è solitamente in doppio o anche triplo vetro temperato e con un filtro UV che scherma i raggi di luce troppo forti per evitare che penetrino all’interno e danneggino o alterino il vino.
- L’illuminazione interna si attiva solamente con l’apertura della porta o con dei comandi posti all’esterno.

Le nostre proposte 
Haier WS50GDBI
Il frigo cantina Haier ha due ripiani in legno e consente di conservare fino a 50 bottiglie grazie alla tecnologia di raffreddamento Direct Cooling. È dotato anche di tecnologia Double Zone che consente di regolare temperatura in modo indipendente in base ai ripiani.
La porta ha un filtro anti UV che protegge il vino da alterazioni dipendenti dalla luce del sole e dai raggi ultravioletti. Un altro filtro presente all’interno di questa mini cantina è il filtro ai carboni attivi che impedisce la formazione di cattivi odori che potrebbe alterare le caratteristiche del vino.  Il compressore lavora in modo da neutralizzare le microvibrazioni e il rumore (solo 39 dB) dannosi per le bottiglie. Illuminato a LED, non produce calore, così la luce fredda e uniforme, oltre a risparmiare energia, garantisce un’ulteriore protezione alle bottiglie.
Candy CCVA 200 GL
La cantinetta Candy è dotata di quattro ripiani in legno e riesce a ospitare fino a 40 bottiglie, assicurando una corretta posizione e riducendo le vibrazioni, nonostante i 46 dB.
Il controllo della temperatura è affidato al display digitale che consente di regolare al meglio la corretta temperatura del frigo-cantina.
Inoltre la luce a LED interna consente una buona visibilità, protegge le bottiglie e il loro contenuto, oltre che garantire minori consumi.
WS30GA Haier
Questo frigo cantina ha quattro ripiani in legno e una capienza di 30 bottiglie.
Per proteggere le bottiglie più pregiate dalle alterazioni di colore e di struttura dovute alla luce del sole, la cantina è dotata di filtro anti UV.
Ma sempre nell’ottica di preservare vino e bottiglie, il compressore ha un sistema anti-vibrazioni e l’illuminazione è a LED, in questo modo né vibrazioni eccessive né calore prodotto dalla luce possono danneggiare il vino. 
Hoover HWC 25360DL
Si tratta di una cantinetta a cinque ripiani in legno con una capacità di 70 bottiglie. La cornice della porta di colore inox, con maniglia esterna in metallo, incornicia il doppio vetro fumé con protezione UV per proteggere dai dannosi raggi ultravioletti. Il controllo della temperatura è elettronico ed è affidato ad un display, tuttavia il frigo cantina è monozona, quindi non consente di personalizzare la temperatura ripiano per ripiano. La luce interna è a LED per preservare temperatura e consumi. 
 
 
 
 
Condividi
Seguici Su