Monclick Magazine Mobile Tablet, grande o piccolo?
Mobile

Tablet, grande o piccolo?

Guida all'acquisto
20 dicembre 2014 Monclick 925

Cosa è meglio? Un tablet con un display da 7" o da 10"? Ebbene sì, in questo caso le dimensioni contano. Scopriamo con questa guida il motivo.

Inizialmente i tablet avevano tutti uno schermo da circa 10", poi sono nati quelli con schermo da 7" e ultimamente i produttori si sbizzarriscono con dimensioni intermedie. A parte la scelta del sistema operativo, cioè se acquistare un iPad o un tablet Android, la dimensione stessa dello schermo determina il modello d'uso. Prima di procedere con l'acquisto di un tablet dovrete quindi chiedervi per quali attività vorrete usarlo e soprattutto dove.

Un tablet da 10 pollici (10,1"/9,7") è indicato per un uso casalingo. Nonostante non sia affatto ingombrante e potrete facilmente riporlo in uno zaino o una borsa di lavoro, per l'uso in movimento sono indicati i modelli più compatti. Un tablet di questo tipo è l'ideale per navigare sul web, guardare video da YouTube o da servizi on demand, usarlo in cucina per seguire le ricette o giocare con uno dei tanti videogiochi scaricabili dagli store di applicazioni.

Se siete spesso in movimento, un tablet da 7" è la scelta ideale. Più compatto, s'infila anche in una piccola borsetta. Con un modello di queste dimensioni si riesce tranquillamente ad effettuare tutte le attività che si richiedono a un modello più grande. Ovviamente la fruizione dei contenuti video sarà meno piacevole.

Per un tablet con schermo da 7" da usare in mobilità, considerate sempre la possibilità di abbinarlo a un piano dati mobile (quindi deve essere un tablet 3G o 4G), poiché se a casa la maggior parte di noi può collegarsi a una rete Wi-Fi, in movimento è molto più difficile trovare una rete a cui connettersi.

La scelta di un tablet da 10" per un uso in movimento ha senso nel momento in cui vorrete usarlo per un'attività professionale, in sostituzione a un notebook. In quest'ultimo caso, però, ricordatevi sempre che la mancanza di una tastiera fisica limita molto la possibilità di scrittura. Quindi pensateci bene, perché ad oggi l'ergonomia d'uso in scrittura di un tablet non può in alcun modo confrontarsi con quella di un notebook dotato di una vera tastiera fisica.

Condividi
Seguici Su