Le 5 migliori cuffie per correre 2017

Guida all'acquisto
12/04/2017 Alessandra Basile 883

Non tutte le cuffie sono adatte per essere utilizzate durante la corsa. Le cuffie running hanno un design ergonomico particolare, specifiche caratteristiche audio e comandi integrati per facilitare i movimenti durante l'allenamento. Vediamo i migliori modelli.

La bella stagione è ufficialmente iniziata e ritroviamo un po' tutti la voglia di fare sport e di metterci in forma. D'altra parte, la prova costume è dietro l'angolo! Una delle attività prescelte dai più è sicuramente la corsa: non è necessaria chissà quale preparazione atletica, né delle conoscenze tecniche particolari, basta un po' di forza di volontà e mettersi in marcia. Come spronare, però, quella voglia che a volte stenta a farsi sentire? Fare sport a suon di musica è la ricetta giusta. Scegliete le vostre canzoni preferite, create una playlist dedicata (possibilmente con un ritmo abbastanza sostenuto...), auricolari da corsa nelle orecchie e via! Le cuffie per correre rientrano a tutti gli effetti nell'abbigliamento running, insieme a scarpe da corsa e pantaloncini e canotte fitness.
Ma non sono tutte uguali, le migliori cuffie running hanno tre caratteristiche fondamentali:

1. Sono leggere. Non potete di certo aggravare le vostre orecchie con delle cuffie pesanti. Già l'allenamento è impegnativo di per sé, gli auricolari non devono assolutamente essere un ulteriore elemento di fatica.
2. Sono ergonomiche. Va bene essere leggere, ma non solo. Devono essere anche comode, per niente ingombranti. Le cuffiette per correre devono adattarsi come un guanto ai vostri padiglioni auricolari, in modo che le possiate indossare e dimenticarvene per tutta la durata della corsa.
3. Il filo non deve dare fastidio. Ci manca solamente che mentre correte vi strozziate con il cavo delle cuffie perché continuate a sistemarlo per evitare che vi salti costantemente davanti! Il design ad archetto è sicuramente da prediligere perché ben saldo e sicuro. Altrimenti, puntate su un modello di cuffie wireless.

E ora che sapete quali fattori dovete tenere in considerazione nella scelta delle vostre nuove cuffie per correre, ecco i modelli migliori di auricolari running.
BEATS POWERBEATS 2

La linea di cuffie sponsorizzata dal rapper Dr. Dre ha sviluppato queste cuffie wireless ispirate a LeBron James, cestista statunitense, per performance sportive al top. Il rivestimento risponde agli standard IPX4 che le rende resistenti all'acqua e al sudore e gli archetti regolabili garantiscono un posizionamento sicuro e stabile per tutta la durata dell'allenamento. Il cavo di queste cuffie running ha un rivestimento siliconico antigroviglio e antiscivolo. Il doppio driver sugli auricolari rende l'audio potente il giusto per dare il ritmo necessario alla vostra corsa. Con standard Bluetooth 4.0 sono compatibili anche con gli iPhone e hanno un raggio d'azione di 9 metri.
FRESH 'N REBEL LACE WIRELESS SPORTS EARBUDS

Questi auricolari per corsa wireless studiati da Fresh 'N Rebel garantiscono la massima vestibilità e leggerezza e, con una carica, è possibile ascoltare musica per 8 ore. Quindi, potete allenarvi per un'intera settimana con una sola carica (anche di più, se vi allenate meno frequentemente).
La vestibilità è garantita dal morbido silicone con cui sono organizzate queste cuffie intraurali. Inoltre, l'archetto è disponibile in tre taglie, per accontentare le esigenze di tutti. Grazie alla protezione IPX2, questi auricolari per corsa sono resistenti al sudore ed alla pioggia, quindi non preoccupatevi per un allenamento particolarmente tosto o se dovesse mettersi a piovere mentre correte. Inoltre, con telecomando a tre pulsanti potrete controllare la musica da remoto.
SONY SBH70

Si tratta di un set di auricolari sport wireless e impermeabili. Il design è leggero ed ergonomico in-ear che passa dietro la nuca, quindi sono comodi da usare anche per periodi prolungati. Sono compatibili con tutti i dispositivi che abbiano il bluetooth per un'ampia versatilità. Grazie alla certificazione IP67, se anche doveste essere sorpresi da un acquazzone, non dovrete temere per le vostre cuffie. L'audio è di qualità e con l'eliminazione di eco, vento e rumore, non sarete distratti dall'ambiente circostante, senza però isolarvi dal resto del mondo, visto che vi state allenando in esterno e non in palestra. Non solo, grazie alla riduzione del rumore, anche le eventuali chiamate durante l'allenamento godranno di un audio ottimale ed indisturbato.
PLANTRONICS BACKBEAT FIT HEADSET

Queste cuffie da corsa wireless Plantronics hanno una forma flessibile, ma stabile, che permette di sopportare il sudore del vostro allenamento. Sono protetti, infatti, dalla tecnologia P2i contro i danni da liquidi. I comandi sono direttamente sull'auricolare, quindi facilmente accessibili senza cavi che possano intralciare i vostri movimenti. Plantronics punta alla sicurezza grazie al design del cuscinetto auricolare con una finitura riflettente che rende le cuffie visibili anche in condizioni di scarsa visibilità (per esempio, per chi ama andare a correre all'alba o a tramonto inoltrato) e grazie all'audio potente, ma non totalmente immersivo. Utile la funzionalità DeepSleep che si attiva quando gli auricolari si trovano al di fuori del raggio d'azione dello smartphone e preservando la carica fino a sei mesi.
SENNHEISER OCX 686G SPORT

Questi auricolari da corsa offrono un design davvero saldo nella posizione di allenamento. Scatenatevi pure senza temere di dover continuamente sistemare la posizione delle cuffie. Grazie ai driver ad alto rendimento ed un innovativo accoppiamento nel cablaggio, potrete godere della vostra playlist sportiva preferita senza cedere a compromessi in quanto a qualità audio, grazie alla riduzione dei rumori di fondo. Inoltre, il design in-ear isola abbastanza dai rumori esterni, in modo che non disturbino la concentrazione dell’allenamento. Ciliegina sulla torta finale sono gli adattatori antibatterici SteriTouch che garantiscono la massima qualità igienica per l'intero ciclo di vita di queste cuffie per correre.