Monclick Magazine Casa e Benessere Lavastoviglie piccole, scopri le soluzioni salvaspazio
Casa e Benessere

Lavastoviglie piccole, scopri le soluzioni salvaspazio

Guida all'acquisto
26 ottobre 2010 Monclick 3357

Le lavastoviglie piccole possono essere le soluzioni salva spazio che cerchi. Scopri le proposte e le caratteristiche offerte dai maggiori produttori.



Grandi quanto basta


Che si viva da single, si sia una coppia senza figli o semplicemente si abbia l'esigenza di non avere troppo ingombro in cucina senza rinunciare alla comodità di un elettrodomestico che liberi dall'incombenza di lavare i piatti, le mini lavastoviglie possono essere la soluzione salvaspazio ideale.
Le lavastoviglie piccole occupano meno spazio e hanno una capienza moderata ma giusta per le esigenze di una o due persone, consentendo di ottimizzare ed economizzare il lavaggio di piatti e stoviglie.
Le mini lavastoviglie sono fondamentalmente strutturate come le loro sorelle maggiori. La base è identica, così come le funzioni. Il loro utilizzo primario è per il lavaggio automatico delle stoviglie e delle pentole. In sostanza variano solo le dimensioni.
 
Occhio alle dimensioni

In linea di massima tutte le lavastoviglie, regolari, da incasso o mini, hanno una capacità standard dei compartimenti per i piatti. Quelle mini però possono contenere fino ad un massimo di 12 coperti.
Per quanto riguarda le dimensioni esterne, le lavastoviglie regolari, comprese quelle da incasso, hanno una profondità standard che si aggira intorno ai 60 cm, ma hanno bisogno di almeno 86 cm di spazio per essere allocate comodamente. Quelle mini si aggirano invece sui 45 cm, risolvendo ovvie questioni di spazio!

Le mini lavastoviglie, infine, hanno dei motori meno potenti rispetto a quelle normali, ma questo non significa affatto meno efficienza: l'importante è semplicemente avere l'accortezza di non sovraccaricarle di stoviglie.
L'interno può essere fatto di plastica o di acciaio inossidabile, ma in entrambi i casi sono sempre costruite per resistere al meglio alle alte temperature e ai detersivi più aggressivi, oltre ad essere molto silenziose anche grazie alla struttura insonorizzata.
Molto importanti sono anche i dispositivi di sicurezza, come i sistemi "acqua-stop" che interrompono l'afflusso di acqua in caso di rotture del tubo o di perdite delle vaschette.
Infine, gli ultimissimi modelli permettono di risparmiare acqua ed energia grazie a speciali microprocessori e sensori che regolano la durata del lavaggio in base alla sporcizia delle stoviglie.
Condividi
Seguici Su