Monclick Magazine Mobile IFA 2016 e il mondo degli smartphone
Mobile

IFA 2016 e il mondo degli smartphone

News
13 settembre 2016 Giulia Dalessandro 228

La più grande fiera europea dell’elettronica non ha deluso le aspettative degli appassionati di telefonia. Ecco le novità presentate dai principali produttori.



A Berlino, come ogni anno, le novità dell’IFA sono tante ma quelle più attese riguardano soprattutto il mondo degli smartphone. Anche per questa edizione gli occhi erano tutti puntati sulle grandi novità del settore della telefonia e del wearable.
Quest’anno il minimo comune denominatore sembra essere il sensore di impronte digitali, quasi tutte le nuove proposte infatti sono dotate di questo lettore. Si è pensato molto a chi vive sempre a stretto contatto con il proprio smartphone, ma soprattutto le novità sono dedicate alla “generazione selfie”.
Vediamo, produttore per produttore, le principali novità.
 
Huawei 
Il produttore cinese amplia la gamma di smartphone Huawei con i modelli Nova e Nova Plus. Si tratta di una serie di fascia media dal design moderno e dalle prestazioni fotografiche avanzate. L'estetica compatta, con una superficie curva, riquadra un display da 5 pollici (5,5” per il Nova Plus) Full HD, una fotocamera posteriore da 12 MegaPixel nel caso del Nova e 16 per il Nova Plus e una fotocamera interna da 8 MegaPixel – questa volta non creata in collaborazione con Leica – che consente di girare video anche in 4K. Entrambi i modelli sono dotati di sensore per impronte digitali che consente con un solo dito di rispondere alle chiamate, scattare foto e guardare le notifiche. All’interno? Il potente processore Snapdragon 625 octa-core, 3 GB di RAM e una batteria che arriva fino a 3340 mAHh di capacità nel caso della versione Plus. Lo vedremo sul mercato a ottobre.  

Wiko 
L’azienda francese presenta le novità della gamma degli smartphone UFeel: Prime e Fab. Il primo è un top di gamma, dal design in alluminio e il display curvo Full HD da 5 pollici. Memoria interna da 32 GB, espandibile fino a 64GB, 4GB di RAM, processore Snapdragon 430 octa-core, batteria da 3000 mAh. Per la fotocamera posteriore 13 MP con Dual Led Flash, mentre quella anteriore è di 8 MegaPixel. Sarà disponibile in tre varianti di colore: Gold, Silver e Antracite. 
UFeel Fab ha un display più grande da 5,5” ma con risoluzione HD, anche questo ha un design in alluminio, con qualche variante in più di colore: lime, rose gold, grigio e nero. Le prestazioni in questo caso sono inferiori: memoria interna da 16 GB, espandibile a 32, 2 GB di RAM, processore quad-core da 1.3 GHz, batteria da 4000 mAh. La fotocamera posteriore è da 13 MegaPixel anche in questo caso e quella frontale è di 5 mp.
Entrambi, in linea con le serie già esistenti UFeel, hanno il sensore di impronte digitali che consente di impostare fino a cinque azioni. 

Scopri di cosa è capace il fingerprint

Sony
Il Giappone pensa a smartphone di fascia alta e all’IFA presenta due nuovi modelli di Xperia: XZ e X Compact. Il modello XZ ha un display Full HD da 5,2 pollici e una scocca in metallo ad elevata luminosità chiamato Alkaleido. In più è certificato IP65 e IP68, quindi resistente ad acqua e polvere. Dotato di 32 GB di memoria (64 GB per la versione dual sim) e di un processore Qualcomm Snapdragon 820 che, legato al sistema Battery Care e l’adaptive charging Qnovo, controlla ed evita carichi di corrente durante la ricarica, in modo da aumentare la durata della batteria. Fotocamera frontale da 13 MP e posteriore da 23 MegaPixel, anch’esso con sensore di impronte digitali sul retro. 
Il Compact, lo dice il nome stesso, è più compatto, con un display da 4,6”, la memoria da 32 GB e 3 GB di RAM. La fotocamera frontale è da 5 MP, mentre quella posteriore è da 23 MegaPixel. Anche qui lettore di impronte digitali.
Entrambi i modelli sono dotati di USB di tipo C e sistema operativo Android Marshmallow 6.0.1.
Condividi
Seguici Su