Monclick Magazine Tempo Libero CES 2016: i protagonisti della fiera high-tech di Las Vegas
Tempo Libero

CES 2016: i protagonisti della fiera high-tech di Las Vegas

News
11 gennaio 2016 Alessandra Basile 507

Smartphone, televisori, droni, automobili, piccoli e grandi elettrodomestici, console e videogames... Al CES c’è di tutto e di più. Anzi, sicuramente qualcosa a cui non avreste nemmeno pensato. Vi raccontiamo com’è andata.

 
Las Vegas è da sempre sinonimo di eccesso e futurismo e il CES non è mai stato da meno. Il CES è la fiera della tecnologia di consumo che ha luogo ogni anno in Nevada e che presenta le più recenti novità in ambito high-tech, prototipi e nuovi lanci di mercato. 3.600 espositori su 250 mila metri quadrati di manifestazione, disposta in quattro differenti sedi. Queste sono le misure mastodontiche del CES. 
Ma quali sono le novità presentate per il 2016? Aperta mercoledì 6 gennaio, ha chiuso i battenti sabato 9 e ha lanciato novità in ogni ambito della nostra vita quotidiana: dagli smartphone ai televisori, dalle auto agli elettrodomestici.

Il frigo ti dice quando fare la spesa
Lo scopo principale della tecnologia è quello di facilitarci nelle nostre attività quotidiane. Vi è mai capitato di tornare dalla spesa al supermercato, di sistemarla nel frigorifero e di accorgervi con un certo disappunto che vi siete dimenticati di prendere qualcosa? Da oggi non succederà più. Samsung ha pensato anche a questo presentando Family Hub, il primo frigorifero collegato ad una app, Grocery, sviluppata in collaborazione con Mastercard. Si tratta di un frigorifero dalle dimensioni notevoli, un cosiddetto "french door", dotato di tre fotocamere interne. Ogni volta che chiuderemo il frigo, verrà scattata una fotografia della situazione attuale interna, che verrà proiettata sul display collocato sullo sportello di destra. Su questo schermo, è possibile impostare degli utilissimi promemoria come la scadenza dei cibi. Il display e l’app Grocery, di fatto, connettono la famiglia. Infatti sarà possibile visualizzare un calendario condiviso, tutti potranno aggiungere degli alimenti alla lista della spesa, ma solo una persona potrà autorizzare l’acquisto. Grocery verrà lanciato in via sperimentale a New York e il prezzo del frigorifero sarà intorno ai 5.000 dollari.

Il televisore sempre più innovativo
Tra le varie keynote del CES, da menzionare quella di Reed Hastings. Il co-fondatore e CEO di Netflix ha annunciato in occasione dell’esposizione il lancio del servizio di video streaming su TV, pc, tablet e smartphone in altri 130 Paesi. In Italia, Netflix è disponibile da ottobre, con tre pacchetti di abbonamento per tutte le tasche.

Leggi anche il nostro articolo "Netflix, oggi è il D-Day. Come funziona e cosa si vede"

Sempre in ambito video, uno dei protagonisti del CES 2016 è stato sicuramente lo schermo di LG che si piega come un foglio di carta. Il prototipo presentato non è un TV a tutti gli effetti, ma tutto lascia intendere che questa tecnologia verrà applicata a breve anche su questi dispositivi. Quali applicazioni potrebbero trovare degli schermi di questo tipo? Sicuramente nelle nostre case, ma anche in auto.

I prodotti più curiosi
Al CES si vedono sempre prodotti un po’ stravaganti, quindi perché quest’edizione avrebbe dovuto essere da meno? Eccone alcuni. Iniziamo con la cintura smart presentata da Samsung. Con dei sensori integrati, regola in autonomia la lunghezza, assecondando i movimenti di chi la indossa. Ovviamente, avvisa anche quando si sta ingrassando! Quindi, da non indossare in giornate come queste, dopo le feste.
Poi c’è Owlet, una calza per neonati, anche questa ovviamente sempre smart, e che monitora alcune funzioni vitali del bambino come il battito cardiaco e il livello di ossigeno nel sangue. In caso di rilevazioni anomale o sospette, avvisa i genitori sullo smartphone. 
E che dire di GrillBot? Si tratta di un robot che pulisce il barbecue. Così, se dopo le vostre grigliate estive in compagnia non avete voglia di pulire il vostro bbq, ci pensa lui.
Infine EHang 184 – un drone che è praticamente un elicottero. Può trasportare il peso di una persona e percorre una distanza di 32 km. E ora c’è già chi immagina di poter bypassare il traffico della mattina in tangenziale.  
 
Condividi
Seguici Su