Monclick Magazine Tempo Libero Acquistare un SSD non costa più uno sproposito
Tempo Libero

Acquistare un SSD non costa più uno sproposito

Guida all'acquisto
11 febbraio 2016 Maria Antonia Frassetti 241

I vantaggi dei dischi a stato solido sono ormai noti a tutti. Nonostante le eccezionali prestazioni garantite da questi dispositivi di memorizzazione, gli SSD non si sono ancora pienamente diffusi sul mercato, principalmente per i prezzi troppo alti. Ma finalmente questa tendenza sembra cambiare rotta.



HDD o SSD? Questo è l’amletico dubbio che si pone quando si deve scegliere in merito all’acquisto di un sistema di storage per il proprio PC. Un disco solido è solitamente preferibile, per vari motivi di natura tecnica: riduzione considerevole dei tempi di accensione e di avvio del sistema operativo e dei programmi, silenziosità, robustezza, durata e affidabilità nel tempo, velocità, diminuzione dei consumi. Cosa allora ha impedito che gli SSD sostituissero pienamente gli hard disk meccanici? Sicuramente il prezzo. Basta questo semplice esempio per farsi un’idea: un disco rigido di 2,5” da 1 TB può costare anche solo 50 Euro, mentre il prezzo più basso per un SSD di pari capacità si attesta intorno ai 350 Euro.

Se vuoi approfondire quali sono le differenze tra HDD e SSD, leggi anche la nostra guida "SSD: quali sono i vantaggi rispetto a un hard disk?"

Come mai questa differenza di prezzo? Gli HDD costano meno perché offrono – come appena detto – performance inferiori. Inoltre, il funzionamento dei dischi rigidi sfrutta una tecnologia vecchia e ormai superata: sono, infatti, unità costituite da dischi di metallo dove i dati vengono letti e scritti mediante una testina. Gli SSD, invece, hanno una struttura differente, molto più complessa, poiché sono costituiti da chip di memoria esattamente come le RAM. 

Come tutte le tecnologie, comprese quelle più innovative e rivoluzionarie, anche gli SSD iniziano a essere più abbordabili dal punto di vista economico. Competizione tra molti più produttori rispetto al passato, innovazione tecnologica e ottimizzazione del processo produttivo sono tra i motivi di questo cambio di tendenza. Basta dare un occhio al mercato per rendersi conto di come ci sia stato un brusco calo dei prezzi negli ultimi due anni. Secondo recenti studi, gli SSD arriveranno a costare quanto gli HDD e diventeranno il supporto di archiviazione del futuro, andando a sostituire completamente i buon vecchi dischi rigidi.

Alla luce di quanto detto finora, se avete deciso di acquistare un nuovo PC desktop o un notebook, il consiglio che vi diamo è di orientarvi verso un modello già dotato di SSD. Se il prezzo è eccessivamente alto per il budget a disposizione, l’alternativa è di scegliere un computer di fascia bassa per poi installarvi un SSD acquistato separatamente. Qui di seguito vi proponiamo una selezione di dischi a stato solido che secondo noi rappresentano un buon compresso tra prestazioni di qualità e costi accessibili.
 
OCZ Trion 100 120GB
L’unità offre un eccellente equilibrio tra prestazioni, affidabilità e convenienza. Si avvale di componentistica 100% Toshiba di eccellente qualità, sia per quanto riguarda la Flash NAND che per il controller. Ideale per i gamers così come per la produttività, l’SSD è stato progettato con lo scopo specifico di rendere semplice l’aggiornamento del PC e del notebook, a un costo contenuto.
Transcend SSD 360 128GB
L'SSD360 offre una straordinaria velocità di trasferimento dei dati fino a 540 MB/s in lettura e 340 MB/s in scrittura, accelerando l'avvio del computer e il caricamento delle applicazioni. Grazie al SATA Device Sleep Mode (DevSleep), il device è in grado di massimizzare la durata della batteria del notebook quando non è in uso, consentendo di risparmiare il 90% del consumo energetico. Ultra-sottile e ultra-portatile.
Kingston V300 240GB
Questo SSD rappresenta un modo efficace e economico di ridare vita al computer. Particolarmente resistente a urti e impatti, è realizzato con i migliori componenti del settore e integra un controller SandForce LSI personalizzato appositamente per Kingston che ne garantisce l’elevata qualità. E’ disponibile anche in kit comprendenti tutti i componenti, per la massima semplicità di installazione.
Samsung 850 EVO 250GB
Basato sulla tecnologia Samsung 3D V-NAND TLC, l’SSD 850 EVO offre performance eccezionali in termini di velocità, durabilità e efficienza energetica. Inoltre, grazie alla tecnologia TurboWrite, è possibile ottenere prestazioni di lettura/scrittura straordinari per massimizzare l’esperienza quotidiana di calcolo. La modalità RAPID consente, infine, di raddoppiare la velocità di elaborazione dei dati sfruttando la memoria Dram inutilizzata del PC come cache.
Sandisk SSD PLUS 480GB
Come tutte le unità a stato solido SanDisk, anche questo dispositivo è progettato e testato per resistere alle sollecitazioni ambientali. Prestazioni eccellenti a un prezzo di fascia bassa, funzionamento silenzioso e senza surriscaldamento, minori attese e maggiore numero di attività, tutta l’affidabilità di un marchio apprezzato a livello globale: queste sono le peculiarità di questo SSD, fino a 20 volte più veloce di un disco rigido tradizionale.
Condividi